Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Victoria's Secret, sulla passerella arriva la prima modella transessuale

I titoli di Sky TG24 delle 18 del 4 agosto

3' di lettura

Si chiama Valentina Sampaio, ha 22 anni, ed è brasiliana. Lei stessa ha fatto trapelare la notizia da Instagram: sarà la prima icona trans del famoso brand di intimo. Mesi fa l'azienda era entrata in polemica con il mondo Lgbt per alcune dichiarazioni di un suo addetto

Victoria’s Secret ha ingaggiato la sua prima modella di lingerie transessuale. Si chiama Valentina Sampaio, ha 22 anni, e lo ha annunciato lei stessa dal suo account Instagram. Si torna dunque a parlare di Vicoria's Secret, che solo qualche giorno fa ha annunciato che quest'anno, dopo 23 edizioni, non ci sarà nemmeno il fashion show degli angeli.

Chi è la modella diventata icona del mondo Lgbt

La decisione di ingaggiare una modella trans arriva dopo che, mesi fa, il famoso marchio di intimo era entrato in polemica contro il mondo Lgbt.  Valentina Sampaio, nata maschio a Fortaleza, ha intrapreso il suo percorso di transizione a 8 anni, affiancata da una psicologa. Ha cominciato così a farsi chiamare Valentina, dopo che anche da un punto di vista medico è stata accertata la sua natura transgender. La carriera da modella l'ha iniziata quando aveva 16 anni e da lì in poi ha incassato diversi successi, finendo per diventare un’icona anche del mondo Lgbt.

Il post su Instagram di Valentina Sampaio

E' stata Valentina Sampaio a dare ai suo fan la grande notizia. E lo ha fatto postando su Instagram una foto con indosso un accappatoio e la didascalia: "Scatto dal backstage @vspink". Il riferimento è alla linea Pink, lanciata nel 2002 da Victoria's Secret. L'indossatrice brasiliana è già conosciuta nel mondo della moda e nel 2017 era finita anche in copertina su Vogue, quando la direttrice Emmanuelle Alt le aveva dedicato un editoriale scrivendo: "Solo quando una modella transgender poserà in copertina su una rivista di moda, e non sarà necessario scrivere un editoriale in merito, sapremo che la battaglia è stata vinta".

La scelta di Victoria's Secret

La decisione di Victoria’s Secret sembra essere la risposta allo scalpore che avevano suscitato alcune dichiarazioni dello chief marketing officer Ed Razek, quando alcuni mesi fa aveva detto che lo show degli angeli del famoso brand non era per Lgbt o donne formose perché queste categorie non rappresentavano la 'fantasia' che Victoria's Secret cercava di vendere. A quanto pare le cose sono cambiate.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"