Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

I luoghi del fumetto

3' di lettura

Tornano i venerdì dei “luoghi del fumetto”. Gli eventi, le mostre, le fiere da visitare per un fine settimana fumettoso

Qualche giorno fa da queste parti ho scritto e vi ho raccontato di due mostre nella Capitale: quella di Zerocalcare e quella della Scuola Romana del Fumetto. Per par condicio, oggi sarò un po’ più “nordico” con una serie di eventi milanesi.

La Città dei libri

Milano che in questi giorni diventa letteralmente la città del libro con BookCity, la manifestazione di incontri con gli autori con al centro il Castello Sforzesco ma che si estende in tanti luoghi del capoluogo lombardo.  Il programma è davvero sterminato e non potevano mancare, ovviamente, appuntamenti fumettosi. Si parte proprio oggi alle 14 con Lo Stato Sociale, la band di Lodo Guenzi, che presenta la sua prima graphic novel Andrea, edita da Feltrinelli con i  disegni di Luca Genovese. E’ la storia distopica del gestore di un bar di Bologna che cerca una fuga dalla routine rifugiandosi nei sogni e nelle visioni. Appuntamento alle 14 alla Triennale, viale Emilio Alemagna 6.  

Sabato alle 18 all’IT space di via Pestalozzi, si parla delle città nei fumetti con Fabiano Ambu e Gigi Simeoni. I due autori Bonelli (e non solo) racconteranno delle loro ricerche e del ruolo del fumetto per conoscere la cultura e i luoghi dell’Italia.

Domenica alle 16.30 nella Sala Bertarelli al Castello Sforzesco sarà la volta di La Mennulara. Il romanzo d’esordio di Simonetta Agnello Hornby che diventa un fumetto con i disegni di Massimo Fenati e con un nuovo capitolo inedito. Saranno presenti la scrittrice e il disegnatore

Wow che Puffi!

Se venite a Milano per BookCity o se ci abitate, approfittate per fare un salto allo Spazio WOW, il museo-biblioteca dedicato al fumetto.  Ancora per pochi giorni (fino al 25 novembre) si potrò visitare la mostra più blu che c’è: quella sui 60 anni dei puffi. Tra le tante “primizie” il numero di Spirou con la prima apparizione dei simpatici ometti blu e la prima volta italiana del 1963 quando ancora si chiamavano Strumf (in Belgio si chiamano ancora così…). Fortunatamente il nome poi è stato modificato anche perché vi ci vedete a cantare: “noi Strumf siamo così?”

Sempre allo Spazio WOW fino al 13 gennaio la mostra dedicata al Corriere dei Piccoli, la prima testata a fumetti in Italia. Fra numeri e tavole originali si ripercorrono i quasi 90 anni di attività del Corrierino nato nel 1908 e chiuso nel 1995. C’è anche un costume originale del “Signor Bonaventura”. Un evento per nostalgici ma anche per ricordarci l’importanza che i fumetti hanno sempre avuto nel nostro Paese e chissà magari per trarne anche qualche nuovo spunto.

Fine settimana dedicato anche a tanti eventi per i 90 anni di Topolino. Potete leggerli qui

PS. E’ passato qualche giorno, inutile aggiungere altro. Sul grande Stan Lee, ho detto quello che pensavo qui.

Per saperne di più seguite il gruppo Facebook di Fumettopolis, se avete eventi e appuntamenti fumettosi da segnalare, scrivetemi a roberto.palladino@skytv.it

 

 

 

 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"