Al via Piano City Milano, fra le novità 2018 il center notturno

L'edizione 2018 di Piano City Milano (Foto: Instagram/pianocitymilano)
4' di lettura

La kermesse, in scena dal 18 al 20 maggio, prevede 470 concerti  e 50 ore di musica in alcune delle location più suggestive della città

Torna in città Piano City Milano, attesissima manifestazione musicale del capoluogo lombardo giunta alla settima edizione. La kermesse, in scena dal 18 al 20 maggio 2018, ospiterà 470 concerti e oltre 50 ore di musica.

Il programma

Il programma di Piano City coinvolgerà moltissime location di Milano: dal museo della Scala al teatro Dal Verme, ma anche luoghi meno usuali come alcune stazioni del passante ferroviario, il terminal 1 dell'aeroporto di Malpensa, il bunker Breda e il ricovero per senzatetto di via Ortles. Previsti concerti tutta la notte alla Palazzina Liberty, mentre il palco principale sarà installato nel giardino della Gam. Al Piano Center diurno della Gam si aggiunge quello notturno, presso la Palazzina Liberty. Musica anche all'alba con i concerti ai Bagni Misteriosi, che ospiteranno l'evento "Pianolink Silent Wifi Concert", con Andrea Vizzini. Come sempre concerti anche in dimore private e persino appuntamenti itineranti in tram, bici e tandem.

Gli spettacoli più attesi

Ad aprire la manifestazione sarà la pianista Aziza Mustafa Zadeh, che salirà sul palco principale della Gam dove tornerà, a chiudere la tre giorni, Vinicio Capossela. Tra gli eventi più attesi ci sono anche le otto ore di musica a costo zero di Shubertiade, domenica 20 maggio al Castello Sforzesco e l'esibizione di Ensemble Klavier, domenica in via Padova. Si confermano inoltre anche per questa edizione le collaborazioni con i più prestigiosi premi pianistici nazionali e internazionali. Sabato 19 e domenica 20 si alterneranno nel giardino e al laghetto della GAM la vincitrice del Concorso Pianistico Internazionale Rina Sala Gallo Maddalena Giacopuzzi e i vincitori del Premio Venezia Marco Rizzello, Federico Gad Crema, Francesco Granata, Giulia Loperfido. Domenica 19 alle 12.30 Nathalia Milstein, primo premio al Concorso Internazionale Axa Di Dublino 2015, esegue brani di Schumann sul pianoforte gran coda Tallone della Fondazione Gioventù Musicale d'Italia, strumento ospitato nella Sala da Ballo della GAM grazie alla collaborazione con Piano City Milano.Tra i concerti nel parco Franck Ciup e Laurent Ferlet, celebri in Francia per i loro spettacoli sulle musiche da film.

Le novità

Per la prima volta Piano City Milano ha anche un Piano Center notturno. A Palazzina Liberty venerdì 18 e sabato 19 due Piano Night uniscono la tradizione del pianoforte alla sperimentazione dell'elettronica: in un'atmosfera suggestiva ed unica,  il pubblico potrà godersi le note tramite l'utilizzo di cuffie wireless SILENTSYSTEM. Con il sorgere del sole, invece, la musica risveglia la città con due suggestivi concerti sull'acqua. Ai Bagni Misteriosi sabato 19 alle 5 Piano City Milano presenta Pianolink Silent Wifi Concert con Andrea Vizzini: musiche di Bach, Beethoven, Satie, Chopin, Liszt e Debussy in un concerto per pianoforte silenzioso su una pedana galleggiante.Domenica 20 l'appuntamento con l'alba è alle 5 all'Idroscalo con le dolci melodie dell'ucraino Pol Solonar; in collaborazione con Circolo Magnolia.

Gli omaggi ai grandi maestri

In programma, come per le edizioni passate, non mancheranno focus sui grandi compositori del passato. A un secolo dalla scomparsa di Debussy le sue meravigliose sonorità sono accostate a musiche di altri grandi compositori dell'epoca: sabato 19 dalle 11 alle 18 alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli un programma interamente dedicato al grande compositore.Una rara esecuzione dell'integrale delle sonate di Schubert, quelle complete e i frammenti, con l'introduzione di  Luca Ciammarughi si terrà invece domenica dalle 10 alle 19 al Portico dell'elefante del Castello Sforzesco.Alla Casa degli Atellani sabato 19 alle 11 Gianluca Luisi esegue tutte le Suite francesi di Bach. Tutta la musica per pianoforte di Satie si potrà ascoltare invece in una non stop di otto ore: Sabato 19 dalle 11 alla Six Gallery, Nicolas Horvath guiderà il pubblico nelle atmosfere sonore del geniale precursore di tanta musica del nostro tempo.Domenica 20 alle 10.30 alla Triennale di Milano la produzione pianistica di Ligeti viene eseguita dai giovani Pianisti Call for Young Performers, masterclass di Maria Grazia Bellocchio. Infine saranno ottoi  concerti dedicati al Novecento Italiano, tra swing e rinnovamento antiromantico di inizio secolo.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"