Lutto rock, la rivista Nme abbandona l'edizione cartacea dopo 66 anni

Una raccolta di copertine di New Musical Express pubblicata su Twitter dal gruppo rock dei Libertines
3' di lettura

Dello storico magazine musicale britannico resterà soltanto la versione online, che si arricchirà della nuova sezione "Big Read"

La testata musicale britannica New Musical Express, meglio nota con l'acronimo Nme, dirà addio alla sua versione cartacea: lo ha fatto sapere l'editore Time Inc, affermando che la rivista fisica non è più "sostenibile finanziariamente". Dal 2015 Nme viene distribuita gratuitamente presso negozi, stazioni e università nel Regno Unito. In precedenza il prezzo era di due sterline e mezzo. Il magazine, fra i maggiori punti di riferimento per la scena pop e rock britannica, è andato in stampa per 66 anni. L'ultima copia sarà pubblicata venerdì 9 marzo.

La svolta "free press"

Il direttore amministrativo del gruppo, Paul Cheal, ha dichiarato che la decisione di passare alla free press ha aiutato il marchio Nme ad avere la sua più grande audience di sempre sul sito web: "La re-invenzione dell'edizione cartacea ci ha aiutati ad attrarre una gamma di star per la copertina che la precedente edizione a pagamento poteva solo sognare. Allo stesso tempo abbiamo fatto fronte a crescenti costi di produzione e a un duro mercato pubblicitario". "Sfortunatamente - prosegue - abbiamo raggiunto un punto in cui il magazine settimanale non è più sostenibile finanziariamente". Il passaggio dalla rivista a pagamento al modello free press ha consentito di aumentare la tiratura da 15 mila a 300 mila unità.

Il futuro è in rete

Con l'addio alla carta Nme ha deciso di rilanciare i contenuti web con la nuova sezione "Big Read" che punta a essere l'equivalente dell'intervista di copertina tradizionale. "Nello spazio digitale sforzi e investimenti saranno focalizzati per assicurare un futuro a questo storico brand", ha dichiarato Cheal. L'editore ha comunque in programma di pubblicare occasionalmente il magazine in formato cartaceo, ma si tratterà di edizioni straordinarie.

La storia del pop britannico

Nme è una rivista legata all'esperienza giovanile di molti musicisti successivamente emersi nel mondo dello spettacolo, come testimoniano i tanti post sui social che commentano l'addio al "vecchio" Nme. Negli anni Sessanta la rivista fu al centro della rivalità fra Beatles e Rolling Stones, mentre negli anni Novanta resuscitò la stessa narrativa per contrapporre Blur e Oasis nel mondo Britpop. Più in generale Nme fu il punto di riferimento per comprendere l'evoluzione delle tendenze in ambito pop rock degli ultimi decenni: dal punk alla new wave, allo shoegaze.

Leggi tutto
Prossimo articolo