Per Jennifer Lopez prima performance live con "Us", il nuovo singolo

In due ore di concerto Jennifer Lopez ha presentato il suo singolo "Us" e un medley delle sue canzoni più famose (Screenshot Twitter @JLo)
3' di lettura

La cantante ha cantato il brano per la prima volta dal vivo durante il concerto Super Saturday Night e ne ha postato il video sul suo canale ufficiale Twitter

Una performance esplosiva quella di Jennifer Lopez durante il Super Saturday Night. Il concerto, che anticipa il Super Bowl, è stata un'occasione che la cantante ha sfruttato per raccogliere fondi per le vittime portoricane dell'uragano Maria, celebrare il suo anniversario con Alex Rodriguez ed esibirsi in alcune cover di Prince. A questo, si aggiunge la prima esecuzione live del suo nuovo singolo, "Us".

Nuovo singolo in inglese

Dopo due brani consecutivi in spagnolo (“Ni Tu Ni Yo” e “Amor Amor Amor“) "Us" è il primo brano in inglese che la cantante presenta nel 2018, dopo aver trascurato questa lingua per due anni. Prodotto da Skrillex, che lavora con Justin Bieber e Fifth Harmony, e Poo Bear, è una traccia dance destinata a diventare un tormentone. Durante l'evento di Minneapolis, la cantante ha confessato di aver iniziato a lavorare a questa canzone un anno fa, più o meno in coincidenza con l'incontro con l'ex giocatore dei New York Yankee Alex Rodriguez.

Due ore di concerto tra cover, medley e grandi classici

Durante il Super Saturday Night Jennifer Lopez, in splendida forma, ha tenuto il palco riproponendo alcuni grandi classici del suo repertorio come "I'm Real", "Love Don't Cost a Thing", "If You Had My Love" e "Jenny from the Block", che ha cantato con un cappello da baseball in testa. Come riporta Ap, le due ore di concerto sono state anche l'occasione per rendere omaggio a Prince, con un medley dei suoi più grandi successi, inclusi “When Doves Cry” e “Darling Nikki”. La folla era in visibilio. Lopez 48 anni, ha anche cantato "Respect" di Aretha Franklin e ha duettato con Ne-Yo sulle note di "All I Have". Durante i suoi 7 cambi d'abito, Dj Khaled ha animato lo spettacolo. Come riporta Ap, ad un certo punto la cantante ha detto: "Abbiamo bisogno di qualcosa di sexy per le persone sexy di Minneapolis" e in quel momento dei ballerini senza maglietta l'hanno raggiunta sul palco. Lopez ha concluso il suo concerto con un classico, "Let's Get Loud".

Raccolta fondi per Porto Rico

Il concerto di sabato ha anche riportato l'attenzione sulle vittime e i danni prodotti dall'uragano Maria in Porto Rico. AT&T ha annunciato che contribuirà con una donazione di 200.000 dollari alla Hispanic Federation e a questo avrebbe aggiunto un dollaro per ogni tweet che avesse menzionato l'hashtag #JLoNOW. La voce di "Us" ha detto che desidera aiutare gli "amici di Porto Rico", impegnati a ricostruire le proprie vite. "Insieme possiamo fare grandi cose", ha detto al pubblico.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"