Meryl Streep nel cast della seconda stagione di "Big Little Lies"

Per Meryl Streep, fresca di candidatura all'Oscar, la prima partecipazione continuativa a una serie tv (Getty Images)
2' di lettura

Un cast sempre più stellare per l'acclamata serie con Nicole Kidman e Reese Witherspoon. L'attrice tre volte premio Oscar sarà la madre di Perry Wright (Alexander Skarsgård), morto nella prima stagione

È ufficiale: dalla prossima stagione, anche Meryl Streep farà parte del cast stellare di "Big Little Lies", serie targata HBO (andata in onda su Sky Atlantic HD) che, nel 2017, ha vinto cinque Emmy Awards e quattro Golden Globe.

Meryl Streep raggiunge Nicole Kidman

Ad annunciare l'arrivo dell'attrice tre volte premio Oscar nella seconda stagione della serie che racconta la vita di tre madri di Monterey, in California, è stato lo stesso network americano HBO. Streep reciterà dunque al fianco di Nicole Kidman, Reese Witherspoon, Shailene Woodley e Laura Dern. Vestirà i panni di Mary Louis Wright, madre di Perry, interpretato da Alexander Skarsgard, che baciò proprio Kidman alla cerimonia di premiazione degli Emmy. Mary (Meryl Streep) arriverà nella cittadina californiana per indagare sulla morte del figlio, scomparso durante la prima stagione di "Big Little Lies".  

Prima vera serie televisiva per Streep

"Diamo il benvenuto a Meryl Streep nella nostra tribù di donne fiere", ha scritto HBO mercoledì 24 gennaio sul suo profilo Twitter. Per Streep, 68 anni, si tratta del primo vero ruolo in una serie tv. Pluripremiata per le sue interpretazioni cinematografiche, in passato ha comunque preso parte alla miniserie "Angels in America", uscita nel 2003 sempre su HBO. Altre comparsate sul "piccolo schermo" - come ricorda l'agenzia AFP - sono quelle in "Web Therapy" (tra il 2010 e il 2012), o nella serie "Holocaust", del 1978. Anche "Big Little Lies" era nata per essere una miniserie, e non avrebbe dovuto superare i sette episodi. Ma il successo di critica e pubblico hanno spinto il network statunitense a lanciare la produzione di una nuova stagione.

"Big Little Lies", serie al femminile

La serie, di cui Nicole Kidman e Reese Witherspoon sono anche co-produttrici, è stata presentata come un progetto "al femminile". Caratteristica che sarà ulteriormente accentuata dal cambio di regia in corsa. A dirigere la seconda stagione sarà infatti Andrea Arnold, premiata con l'Oscar nel 2005 per il cortometraggio "Wasp". La regista prenderà il posto del canadese Jean-Marc Vallée, Oscar anche lui per "Dallas Buyers Club".

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"