È morto a 67 anni Eddie Clarke, lo storico chitarrista dei Motorhead

Eddie Clarke, storico chitarrista dei Motorhead (foto: Facebook Motorhead)
2' di lettura

Lo storico componente e co-fondatore della band britannica era stato ricoverato in ospedale a causa di una polmonite. La notizia della sua scomparsa è stata divulgata sulla pagina ufficiale Facebook del gruppo

Dopo il frontman Lemmy Kilmister e il batterista Phil Taylor, il mondo della musica piange un altro componente dei Motorhead. Si è spento, infatti, all'età di 67 anni Eddie "Fast" Clarke, chitarrista inglese, ultimo ancora in vita dei fondatori dello storico gruppo a metà degli anni '70. La notizia è stata divulgata sulla pagina ufficiale Facebook della band britannica. Clarke era stato ricoverato in ospedale a causa di una polmonite.  

Gli anni d'oro dei Motorhead

"Siamo sconvolti - si legge nel comunicato su Facebook - nell'annunciare questa notizia". "'Fast' Eddie - prosegue - continuerà comunque a ruggire e fare rock n roll". Clarke, storico chitarrista inglese dei Motorhead, è stato uno dei fondatori della band nata a Londra nel 1985. Con lui sono stati incisi cinque album durante gli anni d'oro del gruppo: : "Motorhead" nel 1977, "Overkill" e "Bomber" nel 1979, "Ace of Spades" nel 1980 e "Iron Fist" nel 1982. Clarke lasciò il gruppo durante il tour di presentazione negli Stati Uniti del loro ultimo successo discografico "Iron Fist" e un anno più tardi, insieme all'ex bassista degli Ufo, Pete Way, formò i Fastway.

L'ultimo fondatore della band

L'esperienza con i Fastway produce un paio di album, già nel 1986 il gruppo decide di sciogliersi, per poi riformarsi nuovamente su iniziativa di Clarke nel 1986, anno in cui viene pubblicato l'album "Waiting For The Roar". Negli ultimi anni aveva nuovamente suonato con il leader storico dei Motorhead, Ian Fraser Kilmister, detto Lemmy, prima che nel dicembre 2015 un cancro lo portasse via all'età di 70 anni. Eddie Clark era l'ultimo membro ancora in vita della formazione "classica" che oltre a lui e Lemmy, includeva anche il batterista Phil Taylor, scomparso nel novembre 2015.

Leggi tutto
Prossimo articolo