I Radiohead negano di aver fatto causa a Lana Del Rey

Il frontman dei Radiohead, Thom York (foto: Getty Images)
2' di lettura

Dopo l'annuncio della cantante stessa sul proprio profilo Twitter, arriva la smentita dei legali della band britannica, i quali hanno escluso che verrà presentato un reclamo in tribunale

Nessuna causa e nessuna citazione in giudizio. L'editore dei Radiohead smentisce la notizia diffusa qualche giorno fa da Lana Del Rey che aveva denunciato di essere stata chiamata davanti ai giudici per rispondere dell'accusa di plagio. La cantante statunitense, attraverso un tweet sul suo profilo personale, aveva infatti rivelato che la band di Thom Yorke ritiene che la canzone "Get free" sia stata copiata dalla celebre hit "Creep". 

Nessuna causa

La band non nega le accuse. "E' chiaro che i versi di Get Free usano elementi musicali trovati nei versi di Creep", scrive l'editore dei Radiohead. Afferma però di voler risolvere la questione per via legale.

Pagamento diritti

Lo scorso 7 gennaio, invece, Del Rey aveva scritto su Twitter che i Radiohead volevano il 100% dei diritti di pubblicazione sul suo brano "Get free", a fronte di una offerta dell'artista del pagamento del 40%.

Leggi tutto
Prossimo articolo