Bafta 2018, Guillermo Del Toro domina le nomination

Guillermo del Toro (GettyImages)
3' di lettura

"The Shape of water" ha totalizzato ben 12 candidature agli 'Oscar inglesi'. In lizza per quattro premi anche "Chiamami col tuo nome", di Luca Guadagnino 

Calato il sipario sui Golden Globes, e in attesa degli Academy Awards, la stagione 2018 dei premi cinematografici prosegue con le nomination ai Bafta. La cerimonia degli oscar del cinema britannico, assegnati dalla British Academy of Film and Television Arts, si svolgerà il prossimo 18 febbraio alla Royal Albert Hall di Londra: tra i grandi favoriti di questa edizione ci sono “The Shape of Water” di Guillermo del Toro, con dodici nomination; “Tre Manifesti a Ebbing, Missouri” e “L’ora più buia”, entrambi con nove nomination, e “Blade Runner 2049” a quota otto. Bene anche Luca Guadagnino, che con “Chiamami col tuo nome” concorre per quattro premi.

I migliori film

In lizza per il titolo di miglior film ci sono “Chiamami col tuo nome”, “L’ora più buia”, “Dunkirk”, “The Shape of water” e “Tre manifesti a Ebbing Missouri”. Nella categoria dedicata invece alle pellicole britanniche troviamo in gara “L’ora più buia”, “Morto Stalin se ne fa un altro”, “God’s own country”, “Lady Macbeth”, “Paddington 2” e “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”. Si annuncia piuttosto combattuta anche la sfida tra i registi, che vede schierati Denis Villeneuve per “Blade Runner 2049”; Luca Guadagnino per “Chiamami col tuo nome”; Christopher Nolan per “Dunkirk”; Guillermo del Toro per “The shape of water” e Martin McDonagh per “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”. Nella cinquina dedicata ai migliori film in lingua non inglese non è presente nessuna pellicola italiana. In gara “Elle” di Paul Verhoeven; “Per primo hanno ucciso mio padre” di Angelina Jolie; “The handmaiden” di Park Chan-wook, Syd Lim; “Loveless” di Andrey Zvyagintsev e “Il cliente” di Asghar Farhadi.

Gli attori

Nessuna sorpresa per quanto riguarda le categorie attoriali, che vedono in pole position per la statuetta come miglior attore protagonista Daniel Day Lewis ("Il filo nascosto"); Daniel Kaluuya ("Get out"); Gary Oldman ("L’ora più buia"); Jamie Bell ("Film stars don’t die in Liverpool") e Timothée Chalamet ("Chiamami col tuo nome"). Sul fronte femminile si sfideranno invece Annette Bening ("Film stars don’t die in Liverpool"); Frances McDormand ("Tre manifesti a Ebbing, Missouri"); Margot Robbie ("I, Tonya"); Sally Hawkins ("The shape of water") e Saoirse Ronan ("Lady Bird"). Chiamato a sostituire in corsa Kevin Spacey in "Tutti i soldi del mondo", Christopher Plummer è tra i cinque candidati al titolo di miglior attore non protagonista. Dovrà guardarsi dalla concorrenza di Hugh Grant ("Paddington 2"); Sam Rockwell e Woody Harrelson ("Tre manifesti a Ebbing, Missouri"); Willem Dafoe ("The Florida Project"). Per il titolo di migliore attrice non protagonista si sfideranno invece Allison Janney ("I, Tonya"); Kristin Scott Thomas ("L’ora più buia"); Laurie Metcalf ("Lady Bird"); Lesley Manville ("Il filo nascosto") e Octavia Spencer ("The shape of water"). Qui tutte le nomination

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"