Nuovo giudice ed esterne in Europa: tutte le novità di MasterChef 7

4' di lettura

La settima edizione dello show-cooking partirà giovedì 21 dicembre e vedrà il debutto della chef Antonia Klugmann. Per i concorrenti, sfide in un ristorante stellato svizzero e fra i pescatori della Norvegia

L'attesa è finita, tornano a scaldarsi i fornelli di MasterChef: giovedì 21 dicembre, alle 21.15 su Sky Uno andrà in onda la prima puntata della settima edizione, che si preannuncia ricca di novità, a partire dalla giuria e dalle nuove prove in esterna

Il debutto di Antonia Klugmann

Accanto agli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Joe Bastianich c'è quest'anno una presenza femminile: è Antonia Klugmann, che diventa giudice dello show-cooking dopo aver partecipato come ospite alla finale della quinta edizione. Triestina di nascita, ma friulana d’adozione, Klugmann si è distinta per un'idea di cucina che rimarca il suo legame con il territorio regionale e di confine e pone particolare attenzione alle materie prime. La passione per la cucina è stata un colpo di fulmine arrivato quando Antonia frequentava la facoltà di Giurisprudenza a Milano: a soli 26 anni ha aperto il suo primo locale a Pavia di Udine ed è stata per due anni la Chef del ristorante stellato Venissa. Ha bruciato le tappe grazie a carattere e talento e nel 2014 ha finalmente realizzato il suo sogno aprendo "L'argine", a Vencò, in provincia di Gorizia, conquistando già l'anno successivo la sua prima stella Michelin. Nel 2017 è stata eletta Cuoca dell'Anno dalla guida dei Ristoranti d'Italia dell'Espresso.

Dall'Artico allo Stelvio

Quando usciranno dalla cucina di MasterChef, i concorrenti si sfideranno in suggestive location. Una delle prove in esterna è prevista alle Isole Lofoten, patria dello stoccafisso sopra il Circolo polare Artico: a giudicare la performance ai fornelli degli aspiranti chef sarà un gruppo di pescatori norvegesi. Un'altra sarà ambientata nel cantone svizzero dei Grigioni, con una sfida nelle cucine del tre stelle Michelin Schauenstein Schloss Restaurant di Andreas Caminada a Furstenau. Concorrenti e giudici faranno tappa anche a Bologna, Vieste e Milano; in un campo scout in Abruzzo e sul ghiacciaio dello Stelvio, dove saranno chiamati a rifocillare le vecchie e le nuove glorie dello sci italiano dopo una gara. Anche quest'anno sono attesi nomi importanti del panorama culinario nazionale: ci saranno Valerio Braschi, il campione in carica, la giovanissima pastry chef Isabella Potì, che a 21 anni è nella lista degli "under 30" di Forbes, Giorgio Locatelli, cuoco italiano che ha fatto la sua fortuna a Londra, Pino Cuttaia (due stelle dalla Sicilia) Anthony Genovese, chef stellato de "Il Pagliaccio" di Roma, e il tre stelle altoatesino Norbert Niederkofler.

La sfida ai fornelli

Nella nuova edizione, i cuochi amatoriali saranno subito messi alla prova con il Live Cooking davanti alla nuova giuria. Sarà la prova dell’Hangar, però, a decretare ufficialmente chi saranno i 20 concorrenti che conquisteranno il grembiule per l’accesso all’interno della cucina di MasterChef. È a questo punto che avrà inizio la gara vera e propria, fatta di prove adrenaliniche e ricche di suspense che gli appassionati hanno ormai imparato a conoscere: la Mystery Box, l’Invention Test e il temutissimo Pressure Test. Non mancheranno delle novità, nel meccanismo di queste prove, che metteranno a dura prova le conoscenze e le competenze tecniche degli aspiranti chef e faranno risaltare le loro peculiarità caratteriali. Inoltre, come nelle scorse stagioni, la gran parte degli alimenti non impiegati per le prove, è stata riutilizzata o donata ad associazioni benefiche ed enti caritatevoli di Milano. Il programma si è avvalso della preziosa collaborazione di Last Minute Market, la società spin-off dell'Università di Bologna impegnata sul fronte della riduzione degli sprechi e della prevenzione dei rifiuti da oltre dieci anni.

I numeri di MasterChef

MasterChef negli ultimi anni è diventato un vero e proprio fenomeno di culto. La scorsa edizione ha appassionato ogni giovedì sera una media di 1 milione 460 mila spettatori, totalizzando grazie alla possibilità di fruizione in differita 2 milioni 482mila spettatori medi ad episodio nei sette giorni. La finale dell’ultima edizione è stata la più vista, con 1 milione 683mila spettatori medi il giovedì sera e 2 milioni 913 mila spettatori medi nei sette giorni per l’ultimo episodio, stabilendo il nuovo record per una puntata del programma. Numeri straordinari anche sui social network, dove anche lo scorso anno MasterChef Italia si è confermato uno dei programmi tv più commentati, con oltre 1 milione 100mila interazioni su Facebook e Twitter (fonte Nielsen) e, dall’inizio del programma, è sempre stato presente nella Nielsen Social Weekly Top5.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"