Rocciatore travolto da onda finisce in mare e muore

Liguria
b1874ac10d23c1b9604ad43923ee8ef5

Ragazza bloccata in parete salvata. Incidente nel Comune di Moneglia

 Un rocciatore di 30 anni, Pedro Lagomarsino, è morto dopo essere stato travolto da un'onda mentre stava recuperando una fune che gli era caduta sugli scogli. L'uomo era in parete con la compagna: la coppia stava scalando una falesia in località Valletta, nel Comune di Moneglia (Genova). L'onda generata dal mare mosso, lo ha fatto finire in acqua e lo scalatore dopo aver lottato per alcuni minuti con la forza del mare è stato risucchiato dalla corrente fino a sparire tra le onde. L'incidente è accaduto intorno alle12. La compagna, 28 anni, è stata salvata. Un rocciatore di 30 anni è morto dopo essere stato travolto da un'onda mentre stava recuperando una fune che gli era caduta sugli scogli. L'uomo era in parete con la compagna: la coppia stava scalando una falesia in località Valletta, nel Comune di Moneglia (Genova). L'onda generata dal mare mosso, lo ha fatto finire in acqua e lo scalatore dopo aver lottato per alcuni minuti con la forza del mare è stato risucchiato dalla corrente fino a sparire tra le onde. L'incidente è accaduto intorno alle12. La compagna, 28 anni, è stata salvata.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24