Protezione civile, nuova sede a Porto Venere

Liguria
d9a325b4e63bb5e6c47e1772e3ee4399

Toti, sarà anche centro aggregazione

 Via ai lavori per la nuova sede della Protezione Civile nel comune di Porto Venere (La Spezia), nella frazione delle Grazie, grazie al recupero di un edificio abbandonato da mezzo secolo. La nuova sede sarà pronta in 9 mesi, per un costo di 510 mila euro di cui 400 mila finanziati dal Fondo Strategico della Regione Liguria con un cofinanziamento comunale. Erano presenti, oltre al sindaco Matteo Cozzani, anche il governatore Giovanni Toti e l'assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone. "Porto Venere avrà in breve tempo una nuova sede utilizzabile anche come centro di aggregazione" ha detto Toti. "Un segno di attenzione per i volontari che in questi anni sono stati aiuto prezioso nelle emergenze che abbiamo affrontato" ha aggiunto Giampedrone. Per Cozzani "un ulteriore passo avanti per l'ottimizzazione del territorio, in linea con il piano di valorizzazione dell'Isola Palmaria". La nuova sede si svilupperà su due piani per 130 mq. All'esterno previsto un impianto idrico esterno di ricarica mezzi di soccorso. (ANSA).
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24