Salute: operato al femore a 108 anni, è già stato dimesso

Liguria
0617246da24ca41c5e511c8519a06bab

In clinica Genova l'intervento sul supercentenario Giovanni

A quasi 108 anni è stato operato con successo al femore, ha già completato la riabilitazione e lunedì è stato dimesso. E' la bella storia di Giovanni Vattuone, il più anziano uomo in Liguria, lucido e in grado di camminare, fino a una caduta accidentale avvenuta un paio di settimane fa.
    "Vista l'emergenza covid i parenti non hanno voluto accompagnarlo in ospedale - racconta il dottor Matteo Formica, l'ortopedico che ha eseguito l'intervento alla casa di cura Montallegro di Genova -. E' stato portato privatamente ad eseguire i raggi e si è quindi deciso l'intervento. La riabilitazione è durata nove giorni. Lunedì l'ho dimesso e ieri gli abbiamo levato i punti. Sta benino, compatibilmente con l'età", racconta ancora Formica, professore dell'università di Genova e medico dell'ospedale Policlinico San Martino. Della storia di Giovanni parla anche il sito della Montallegro, raccontando che ha scoperto una passione per il biliardo quando è andato in pensione dalla salumeria a 65 anni. In questi giorni non avrebbe però già ricominciato con la stecca: "Mi ha raccontato che negli ultimi tempi andava più a guardare che a giocare", sorride il dottor Formica, concedendo che certo la vicenda di Vattuone "dà ottimismo". Dal punto di vista medico, ricorda, è fondamentale che in casi simili ci sia un trattamente tempestivo e poter rimettere in piedi nella prima giornata post operatoria il paziente, per evitare complicazioni come trombosi e embolie polmonari. Nel caso specifico è stato fatta una sostituzione protesica dell'anca. Mentre anche per l'anestesia con questi pazienti in genere si fa ricorso a farmaci che riducono il sanguinamento e la necessità di dover sottoporre il paziente a emotrasfusioni. "E' più lucido di me - sostiene il professor Formica -. Quando arrivano a quell'età lì c'è un motivo. Non sono mai persone problematiche. La cosa bella è che un paziente del genere sotto covid con un altissimo rischio sia stato ricoverato, sia stato operato e sia uscito senza problemi - conclude -. Dà ottimismo". (ANSA).
   

Genova: I più letti