Dopo lo sciopero ANSA la solidarietà della Liguria

Liguria
c3e783263072642f8e900b29c91f7d33

Decine le prese di posizione a sostegno della vertenza dei giornalisti

 Decine e decine sono stati i messaggi di solidarietà ai giornalisti e ai lavoratori dell'ANSA che hanno effettuato uno sciopero di 48 ore e sono tuttora in stati di agitazione. Queste solo alcune delle dichiarazioni delle istituzioni, del mondo politico e sindacale di Genova e della Liguria:

Giovanni Toti,governatore della Liguria "Solidarietà ai giornalisti dell'agenzia ANSA che scioperano per tutelare il loro lavoro professionale e puntuale anche e soprattutto in queste settimane di emergenza. Non possiamo perdere un pezzo così importante della nostra informazione che deve mantenere qualità e coralità",. Solidarietà ai colleghi dell'ANSA e della redazione di Genova anche da parte dell'Ufficio stampa della Regione Liguria.
Marco Bucci, sindaco di Genova C'è sempre bisogno di un'informazione libera, attenta, qualificata. È nostro dovere pretenderla e nostra cura difenderla. Esprimo la mia solidarietà ai giornalisti @Agenzia_Ansa in sciopero a causa dei tagli prospettati dall'azienda'.

Ilaria Caprioglio, sindaco di Savona "Questa emergenza sanitaria ha dimostrato, ancora una volta, il ruolo imprescindibile di una informazione primaria e certificata, capillarmente diffusa sul territorio nazionale. Per questo motivo esprimo sostegno ai giornalisti dell'ANSA che, con il loro lavoro, garantiscono tale diritto all'informazione sancito dalla nostra Costituzione.".

Edoardo Rixi, deputato della Lega "Piena solidarietà e appoggio ai giornalisti liguri e di tutte le sedi dell'Ansa, in sciopero da stamattina, che anche in questi mesi di emergenza tra mille difficoltà hanno garantito un servizio indispensabile", scrive sul suo profilo Facebook il parlamentare della Lega e segretario regionale Edoardo Rixi. "I tagli annunciati dall'azienda pregiudicherebbero in maniera gravissima la qualità dell'informazione, che in alcuni territori rimarrebbe addirittura scoperta, e penalizzerebbero i lavoratori più deboli, i collaboratori, già privi di molte tutele. La Lega presenterà un'interrogazione alla Camera e continueremo a chiedere con forza che il governo intervenga e accolga l'emendamento che la Lega ha presentato sin dal Cura Italia e ora al decreto Liquidità per l'istituzione di un fondo da 400 milioni di euro a favore delle imprese editrici di quotidiani e periodici dell'informazione, che ha bisogno di sostegno economico e fatti concreti"

Ilaria Cavo assessore regionale alla cultura, giornalista professionista Solidarietà ai giornalisti dell'ANSA...perché non si fermi un flusso di informazione puntuale e importante sempre e soprattutto in questo momento dell'emergenza. Sono con voi, e vicina alla redazione ligure. Questa emergenza sanitaria ha dimostrato, ancora una volta, il ruolo imprescindibile di una informazione primaria e certificata, capillarmente diffusa sul territorio nazionale. Per questo motivo esprimo sostegno ai giornalisti dell'ANSA che, con il loro lavoro, garantiscono tale diritto all'informazione sancito dalla nostra Costituzione

I segretari generali Cgil Genova e Liguria Igor Magni e Federico Vesigna CGIL Genova“Basta tagli al mondo dell’informazione” è quanto chiedono “i giornalisti dell’Ansa hanno effettuato due giorni di sciopero per protestare contro i piani aziendali che ritengono giustamente inaccettabili. In un momento in cui l’informazione è stata il collante sociale grazie al quale abbiamo potuto continuare a sentirci “comunità” pur essendo lontani gli uni dagli altri, l’Ansa pensa di razionalizzare i costi partendo proprio dal personale” e concludono “E’ necessario che l’Azienda ritorni sui propri passi e riapra un confronto serio e costruttivo che tuteli i dipendenti e l’integrità aziendale”.
Bruno Manganaro, segretario Fiom Genova La Fiom di Genova esprime piena solidarietà allo sciopero e alle rivendicazioni dei lavoratori e lavoratrici ANSA. Il vostro è un lavoro prezioso per informarsi su ciò che accade nel mondo del lavoro e nella società. Siete stati e vogliamo che continuate ad essere un strumento importante di informazione. La pandemia viene usata per scaricare su di voi e sui lavoratori più in generale le scelte delle imprese mantenendo i loro margini di profitto.. Siamo con voi e con le vostre giuste ragioni.
Luca Maestripieri, segretario generale Liguria Cisl "L'informazione libera e la qualità del lavoro sono la bussola del nostro Paese. Piena solidarietà e sostegno ai giornalisti liguri e di tutte le sedi dell'Ansa che sono impegnati in una difficile battaglia sindacale".
Mario Ghini, segretario generale Uil Liguria Il Coronavirus produce i tagli in una storica testata come ANSA. Ai tempi dello Smartworking tutto ciò è inammissibile e suona come una scusa tra le tante. Il problema è che questo paese non ha il coraggio di investire nell'editoria e di sostenere, come meriterebbero i migliaia di giornalisti e collaboratori che quotidianamente ci tengono informati anche sul territorio. La Uil Liguria esprime vicinanza e solidarietà a tutte le giornaliste e i giornalisti coinvolti in questa vertenza e la Uil sul territorio si schiera al fianco del sindacato di settore e a tutti i lavoratori coinvolti .
I tecnici e i lavoratori di Fincantieri Infrastructure impegnati nella realizzazione del Ponte di Genova con Marco Cappeddu, responsabile della Comunicazione Fincantieri per il nuovo Ponte di Genova L’Ansa e un presidio fondamentale per l’informazione, una certezza nella battaglia ormai quotidiana contro le fake news. Siamo vicini ai lavoratori, ai giornalisti e colleghi impegnati in questa dura vertenza.
Antonio Apa, segretario generale UILM Genova.Ansa, è una preziosa realtà sulla quale va fatta una battaglia specifica. La voce dell'agenzia di stampa è vitale per il pluralismo nell'informazione e per l'affermazione del concetto che nessuno si può sostituire ai giornalisti con una così alta professionalità. 

Tosi (M5s), il movimento 5 stelle liguria esprime massima solidarietà ai giornalisti Ansa Non possiamo, soprattutto ora, rinunciare all'informazione imparziale e indipendente che da sempre viene garantito dai giornalisti dell'Ansa, vittime (ancora una volta) dell'incertezza retributiva e occupazionale. Un'incertezza causata dalla volontà dell'azienda "di raggiungere il pareggio dei conti scaricando 'i costi sui redattori e ancor peggio sui collaboratori e sui precari dell'agenziaì. A tutti i giornalisti della storica agenzia nazionale, in particolare agli ottimi giornalisti di Ansa Liguria e Genova che hanno sempre garantito il pluralismo dell'informazione, esprimiamo tutta la nostra solidarietà e auspichiamo che, come ha comunicato anche Giuseppe Conte nella conferenza di ieri, le annunciate misure del Decreto Rilancio a supporto anche dell'editoria possano contribuire a mitigare le perdite. 

Gruppo Cronisti Liguri Il Gruppo Cronisti Liguri esprime viva preoccupazione per la vertenza che riguarda l'agenzia ANSA. I tagli ai collaboratori, la cassa integrazione mettono in pericolo la principale agenzia di stampa italiana strumento fondamentale per il lavoro dei cronisti. Solidarietà va ai redattori della sede di Genova e ai tantissimi collaboratori che con il loro impegno quotidiano, senza garanzie e tutele, contribuiscono alla preparazione di un notiziario fondamentale e da cui traggono le basi tutti i principali mezzi di informazione ligure.

 


   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24