Livermore, "Il teatro ora ha bisogno di nuovi spazi"

Liguria
@ANSA
4a0e022aac89faa64b133d95702bfea6

Il regista, si parla del calcio e mai del palcoscenico

(ANSA) - GENOVA, 04 MAG - "Si sente parlare della riapertura degli stadi e mi domando come si possano immaginare gli allenamenti mantenendo la distanza di due metri. Ma allora mi domando: perché dei teatri non parla nessuno?". A lanciare l'interrogativo, in una conversazione con l'ANSA, è Davide Livermore, regista, direttore del Teatro Nazionale di Genova da poco più di quattro mesi.
    "In momenti come questi dobbiamo inventarci luoghi non convenzionali che ci portino ad uscire dalle sale chiuse di un edificio teatrale. A Valencia realizzai tempo fa un'edizione di "Bastiano e Bastiana" di Mozart su un camion. Possiamo pensare a Api Piaggio da sistemare nei cortili per i bambini o a una nave o una chiatta nel porto per grandi produzioni…" (ANSA).
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24