Coronavirus: muore 24enne, era in attesa di tampone. Asl nega

Liguria
genova

Genova, aveva febbre alta da 5 giorni, aveva morbo di Crohn

 Un ragazzo di 24 anni è morto in casa questa mattina a Genova. Il giovane, che soffriva del morbo di Crohn, aveva la febbre alta da cinque giorni. Il medico curante, da quanto filtrato, aveva chiesto nei giorni scorsi che il giovane venisse sottoposto a tampone, che verrà ora eseguito post mortem. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 e gli agenti del commissariato Centro e il medico curante. 

"Dopo aver eseguito le opportune verifiche, l'Ufficio Igiene e Sanità Pubblica Asl3, struttura incaricata e competente in materie per l'area metropolitana, comunica che a tale servizio non risultano pervenute richieste di effettuazione diagnostica molecolare con tampone rino-orofaringeo per ricerca Covid19 a domicilio" per il ragazzo 24enne morto oggi a Genova e per il quale dalle prime notizie era emerso fosse stato chiesto il tampone orofaringeo. Lo ha precisato l'Asl genovese in una nota, "nel rispetto della persona e sottolineando la vicinanza alla famiglia colpita dal grave lutto". "Si ritiene altresì utile sottolineare - ha aggiunto - che in caso di sintomi di febbre alta e perdurante, le procedure prevedono che si debba contattare il numero di emergenza dedicato 112". (ANSA). 

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24