Coronavirus: in Rsa savonese 25 morti e 45 positivi

Liguria
@ANSA
6c04bf5f9c431b383ecefaa8d30ff02b

Caso alla Trincheri di Albenga, ma non è l'unico della provincia

Sono 45 gli ospiti positivi al Covid-19 all'interno della Rsa Trincheri di Albenga (Savona). E' l'esito dei test sierologici effettuati sugli anziani nei giorni scorsi, il cui esito è stato reso noto nelle ultime ore. Nella struttura sono stati registrati dall'inizio dell'emergenza Coronavirus 25 decessi su un totale di 105 ospiti, tanto che da giorni sul caso c'è un'attività aperta da parte della Procura di Savona. Non è comunque l'unico caso a destare allarme in Liguria: molte altre Rsa registrano situazioni critiche, tanto che anche la procura di Genova ha aperto un'indagine più ampia per approfondire eventuali responsabilità.

Nel savonese non è solo la Rsa Trincheri di Albenga a destare preoccupazione. Alla Humanitas di Borghetto Santo Spirito a ieri i morti erano 17 su 48 ospiti. Alla Giacomo Natale di Alassio già una settimana fa era stato diffuso un bilancio che registrava 7 decessi e 3 ricoveri su 44 ospiti totali. Da mercoledì si è aggravata la situazione nelle residenze protette Bagnasco di Savona (ad ora 9 morti tra la Rsa del centro città e quella della vicina Quiliano) e Cengio (8 morti). E ieri il Coronavirus ha fatto la sua prima vittima anche nella Rsa 'Baccino' di Cairo Montenotte, nella quale risultano infetti 10 ospiti su 25.

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24