Cinque Terre vuote, divieti rispettati

Liguria
genova

Niente turisti nei borghi visitati da milioni di persone

 Carruggi e spiaggette deserti alle Cinque Terre, i suggestivi borghi liguri che ogni anno sono visitati da quasi 4 milioni di turisti. Ospiti e residenti qui hanno preso alla lettera i provvedimenti nazionali per il contenimento del contagio da coronavirus. Fa una certa impressione vedere luoghi che in primavera e in estate sono sovraffollati di visitatori da tutto il mondo, come la piazzetta di Vernazza o le vie di Monterosso al Mare, completamente vuote e con la maggior parte dei negozi chiusi. Anche a Porto Venere la chiesa di San Pietro svetta solitaria, senza nemmeno un visitatore. A Lerici sono assidui i controlli della polizia municipale, che ha avuto mandato dal sindaco Leonardo Paoletti di trasmettere immediatamente alla Procura notizie di reato riferite ad eventuali autodichiarazioni mendaci o di persone a passeggio.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24