Imprese, nel 2019 crescono a La Spezia e Imperia, male a Savona

Liguria
genova

Genova tiene con la perdita di appena due unità

 Nel 2019 saldo positivo di 88 imprese alla Spezia. Il dato emerge dall'analisi di Unioncamere - Liguria tra le 1298 iscrizioni e le 1210 cessazioni. Sorride anche Imperia: + 25 imprese (1448 aperture e 1423 chiusure), tiene Genova con la perdita di sole 2 imprese (4843 iscrizioni mentre le cessazioni sono state 4845). Male invece Savona che fatto segnare - 215 unità tra aperture (1758) e chiusure (1973).
    Per quanto riguarda i singoli settori in Liguria trend di crescita nel turismo con 171 imprese in più nei servizi di alloggio e ristorazione. Tra quelli più in difficoltà invece agricoltura, commercio all'ingrosso e al dettaglio e soprattutto le costruzioni. A fine dicembre lo stock delle imprese esistenti ammonta a 162.368 unità (-0,44% rispetto al 2018), mentre le imprese attive risultano in calo dello 0,57% scendendo a 135.777 unità. (ANSA).
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24