Smottamento in A10 verso Genova, 20 sfollati a Nervi, chiuso corso Perrone

Liguria
@ANSA
f615ccc5a3412bbfb2cab5848849da27

Transito a una corsia e 6 km coda, consigliata uscita a Prà

 Traffico in difficoltà sulla A10 Genova-Savona per un parziale smottamento lungo il muro di controripa tra Genova Pegli e Genova Aeroporto, verificatosi in seguito alle piogge incessanti di questi giorni. Nella tratta, in direzione del capoluogo ligure, si transita al momento su una corsia per la presenza di detriti e si registrano 6 chilometri di coda. I tecnici della Direzione di Tronco di Genova, comunica Autostrade, stanno effettuando le verifiche tecniche propedeutiche agli interventi di ripristino. Per chi proviene da Savona ed è diretto verso la riviera di levante è consigliata l'uscita a Genova Prà o di prendere in alternativa la A26 Genova-Gravellona Toce per raggiungere la A7 con la diramazione Predosa-Bettole e proseguire lungo la A12 Genova-Sestri Levante in direzione Livorno.

Venti persone sono state sfollate all'alba in via del Commercio a Genova Nervi a causa di una frana all'altezza del civico 74. Gli sfollati sono stati messi al riparo su mezzi della Amt fatti arrivare appositamente.

Un'altra frana questa volta in via Lanfranco Alberico, la strada che da Apparizione porta al monte Moro. Massi e fango sono caduti sulla carreggiata, nessuna persona è rimasta coinvolta. Sul posto sono intervenute la polizia locale e protezione civile.

Un muraglione di contenimento è crollato, a causa del maltempo, nel centro di Genova. La frana, estesa per circa 10 metri, è avvenuta in via Salita della Misericordia a due passi da via San Vincenzo, in un'area dove è aperto un cantiere per la costruzione di un edificio. Parte del muraglione è finita su un pilone della nuova costruzione. Il crollo è stato accompagnato da un forte boato che ha richiamato l'attenzione dei passanti. Al momento del crollo in cantiere non c'erano operai: i lavori sono sospesi a causa del maltempo.

Per un muraglione pericolante a causa del maltempo e delle forti piogge delle ultime ore a Genova è stato chiuso corso Perrone, l'arteria cittadina a ridosso del cantiere del nuovo viadotto sul Polcevera, che dopo il crollo di Ponte Morandi rimase chiuso al traffico per oltre tre mesi. I vigili del fuoco e la polizia locale hanno deciso la chiusura dopo un sopralluogo tecnico. Già nei giorni scorsi il muro era stato segnalato a rischio.(
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24