Alluvione Genova: Appello bis per Vincenzi il 10 dicembre

Liguria
@ANSA
73d5eca549a9b5b8c5b443de9d496c02

C'è da rideterminare le pene

 Sarà celebrato il prossimo 10 dicembre il processo d'appello bis per l'alluvione di Genova del novembre 2011 in cui morirono 4 donne e 2 bambine. Lo scorso 12 aprile la Cassazione aveva confermato le responsabilità penali degli imputati ma aveva rinviato alla corte d'appello per riformulare le condanne. L'allora sindaco Marta Vincenzi era stata condannata in primo e secondo grado a cinque anni. E' accusata di disastro colposo e omicidio colposo plurimo.
    Il nuovo processo verrà celebrato davanti alla prima sezione penale. Secondo i giudici della Cassazione, il Comune era impreparato e inerme. "La macchina allestita - avevano scritto gli Ermellini - fu colposamente insufficiente ed inefficiente".
    Quando si celebrerà l' appello bis, e si "andrà a riquantificare la pena - avevano sottolineato - non si potrà "non tenere conto che il contemporaneo impegno ad Eurocities ha reso alla Vincenzi più complessa la gestione dell'emergenza e ne attenua la responsabilità rispetto ad altri soggetti".

Genova: I più letti