Commemorato omicidio giudice Coco e scorta

Liguria
genova

A Genova, nel luogo dove vennero trucidati nel 1976

(ANSA) - GENOVA, 6 GIU - E' stato ricordato questa mattina a Genova il procuratore generale della corte d'appello di Genova Francesco Coco, ucciso l'8 giugno 1976 dalle Br insieme alla sua scorta composta dal brigadiere Giovanni Saponara e dall'appuntato Antioco Deiana. La cerimonia, a cui hanno preso parte le massime autorità civili, militari e religiose, si è svolta in salita Santa Brigida, nel luogo in cui il magistrato e i suoi uomini vennero trucidati. Un picchetto interforze, di polizia e carabinieri, ha deposto una corona alla lapide che ricorda il tragico evento e sono poi state lette le motivazioni delle medaglie d'oro al valor vivile concesse a Coco, Saponara e Deiana.
   

Genova: I più letti