Spese Pazze: condanne per 19 imputati, 51 anni complessivi

Liguria
@ANSA
9a5f1cbaaf920ffc4a03a039d509cd28

Disposte confische per tutti, 8 interdizioni pubblici uffici

Il tribunale di Genova, nell'ambito della sentenza che chiude in primo grado il processo per le 'Spese Pazze' della Liguria, ha condannato altre 18 persone, tra attuali ed ex consiglieri regionali liguri, oltre a Edoardo Rixi. Per quasi tutti le condanne sono state superiori a quelle chieste dal pm. In tutto sono stati inflitti 51 anni di reclusione, otto misure di interdizione perpetua dai pubblici uffici e in 11 casi l'interdizione dai pubblici uffici è uguale alla durata della pena. Disposte confische per tutti i condannati. Tre sono stati invece assolti così come aveva chiesto la stessa accusa.

In particolare, il tribunale ha a condannato a 3 anni Michele Boffa, ex presidente del Consiglio regionale del Pd, a 3 anni Antonino Miceli, ex consigliere regionale Pd mentre Massimo Donzella, ex Ud, è stato assolto. Marco Melgrati (Fi), attuale sindaco di Alassio, è stato condannato a 2 anni, 11 mesi e 15 giorni mentre Luigi Morgillo, ex consigliere regionale Fi è stato condannato a 3 anni e un mese. Matteo Rosso, attuale capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio regionale, è stato condannato a 3 anni, 2 mesi e 15 giorni. Per Gino Garibaldi (Fi) condanna a 2 anni e 10 mesi, Franco Rocca (Fi), attuale sindaco di Zoagli, a 2 anni e 1 mese e Alessio Saso (Ncd) a 2 anni e 10 mesi di reclusione. Condanna a 2 anni 10 mesi per Francesco Bruzzone, attuale senatore della Lega e già presidente del Consiglio regionale. Condanna a tre anni per Marco Limoncini (Udc). Il consigliere Ezio Chiesa è stato assolto, mentre Armando Ezio Capurro è stato condannato a 2 anni e 11 mesi. Gli altri imputati sono Aldo Siri, condannato a 3 anni e 1 mese, gli ex Sel Matteo Rossi a 2 anni, 2 mesi e 15 giorni e Alessandro Benzi condannato a 3 anni e 1 mese, l'ex Idv ed ex Sel, poi dimessosi, Stefano Quaini è stato assolto, la ex Forza Italia Raffaella Della Bianca condannata a 2 anni e 10 mesi. Roberta Gasco è stata condannata a 2 mesi mentre la ex Idv Marilyn Fusco è stata condannata a 2 anni, 2 mesi e 15 giorni. Infine Giacomo Conti della Federazione della sinistra è stato condannato a 2 anni e un mese.

Le interdizioni perpetue sono per Michele Boffa (ex presidente del Consiglio regionale del Pd), Luigi Morgillo (ex consigliere regionale di Forza Italia), Alessandro Benzi (ex Sel, poi Gruppo Misto), Marco Limoncini (Udc), Miceli (Pd), Rixi, Rosso (attuale capogruppo regionale di Fratelli d'Italia) e Aldo Siri (ex Lista Biasotti). Le interdizioni per la durata della pena sono per Francesco Bruzzone (attuale senatore della Lega), Armando Ezio Capurro (lista civica), Giacomo Conti (ex federazione della Sinistra), Raffaella Della Bianca (ex Forza Italia), Marylin Fusco (ex Idv), Gino Garibaldi (sindaco di Cogorno), Marco Melgrati (sindaco di Alassio), Franco Rocca (sindaco di Zoagli), Matteo Rossi (ex Sel), Roberta Gasco (ex capogruppo del gruppo misto Udeur-Sinistra Indipendente) e Alessio Saso (Ncd). (ANSA).

 

Genova: I più letti