Recuperati oggetti arte per 850mila euro

Liguria
@ANSA
c987a715be1d2edca2baf5d7f9ae958d

L'attività dei carabinieri nel 2018

(ANSA) - GENOVA, 29 MAG - Meno furti di opere d'arte ma più persone denunciate. È il bilancio dell'attività dei carabinieri del nucleo tutela patrimonio culturale della Liguria per il 2018. Sono state denunciate 44 persone (+69% rispetto al 2017) e controllati 3 mila beni, sono stati sequestrati 211 oggetti, di cui 156 reperti archeologici e 16 opere d'arte contraffatte, per un valore complessivo di circa 850 mila euro. Dall'analisi delle attività è emerso che quasi la metà dei furti di opere avviene nelle chiese, anche di piccoli centri urbani. Tra le operazioni più importanti il recupero, in Belgio, di tre pagine di un manoscritto del 1500 rubate 40 anni fa dalla Biblioteca nazionale universitaria di Torino. A Firenze sono stati recuperati due manoscritti del 1600 appartenenti alle arcidiocesi di Napoli e Firenze.
   

Genova: I più letti