Ponte: incendio doloso in casa sfollata

Liguria
@ANSA
b1c9a19f1af097708b895207228dbada

Indagini della polizia

 Un incendio, con ogni probabilità doloso secondo gli investigatori, è divampato la scorsa notte in un appartamento di via del Campasso, in uno degli edifici sfollati che saranno demoliti per la ricostruzione del nuovo ponte Morandi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia municipale. La struttura commissariale è stata avvisata, ed è stata incaricata una ditta per chiudere l'accesso. Indagini della polizia in corso. Dopo il caso sono iniziati i lavori per realizzare le barriere per interdire tutti gli ingressi nelle case di via Porro e via del Campasso, cedute dai proprietari e ora nella proprietà del Demanio, e che non saranno abbattute nell'ambito dei lavori di demolizione. L'operazione, che consiste nell'installazione di cancellate e nella messa in sicurezza delle finestre a piano strada, era stata programmata da tempo ma avviene proprio poche ore dopo l'incendio presumibilmente doloso avvenuto all'interno di un appartamento di via del Campasso. A informare la struttura commissariale del fatto è stato Sergio Gambino, consigliere comunale delegato alla Protezione civile. Gambino ha confermato che sono indagini in corso per capire quanto accaduto. "Probabilmente si è trattato di vandali - dice Gambino - ma bisogna tenere alta l'attenzione". Pd e Leu, invece, sottolineano che da quando sono state riaperte le strade ci sono pochi controlli negli edifici sfollati
   

Genova: I più letti