78 mila liguri dicono sì a donazione organi

Liguria
@ANSA
454829e080eaa8f70908dd9c90452dcb

Trend donazioni-trapianti cornee in aumento

 Sono 98 mila le dichiarazioni di volontà sulla donazione degli organi raccolte dai servizi anagrafici dei Comuni liguri, di cui 78.700 favorevoli (l'80,3%). Sono i dati illustrati dal presidente regionale dell'Aido Francesco Avanzini stamani a Genova alla vigilia della X 'Pedalando con il cuore', la pedalata non competitiva organizzata per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della donazione d'organi in programma il 19 maggio. In Liguria nel 2018 sono stati eseguiti 73 trapianti renali nelle sue diverse forme mentre da gennaio a aprile 2019 ne sono già stati fatti 25. Per il fegato il numero dei trapianti è stato di 38 nel 2018 e 9 fino a aprile 2019. Il trend delle donazioni e dei trapianti di cornee è cresciuto rispetto agli anni precedenti con 158 interventi. La raccolta delle dichiarazioni di volontà da parte dei servizi anagrafici dei Comuni è attiva dalla fine del 2015 a Savona, da febbraio 2016 a Genova, seguita da La Spezia e Imperia. "In Liguria 212 su 234 Comuni cioè hanno raccolto almeno una dichiarazione ma c'è ancora molto da migliorare nell'intervento dei Comuni", ha detto Avanzini. Nel 2018 la Liguria si è dimostrata una Regione "generosa e altruista": le opposizioni alla donazione sono state il 29,9% per l'Italia e la Regione si è attestata sotto alla media nazionale con il 27,5%. Per il secondo anno consecutivo a livello nazionale è diminuito il numero dei pazienti in lista di attesa per un trapianto (8.700 unità). Oltre alle dichiarazioni in Comune le adesioni a Aido equivalgono alla dichiarazione favorevole alla donazione. Sono 1 milione e 380 mila gli iscritti all'associazione in Italia di cui 35 mila in Liguria.

   

Genova: I più letti