Gdf scopre via della coca da Paesi Bassi

Liguria
@ANSA
b7c7f212937763483b47aee5ea4f171a

Maghrebini avevano creato un 'corridoio'

 I militari della Gdf della Spezia hanno eseguito nelle province di Spezia, Massa, Pavia e Firenze un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Massa su richiesta del sostituto procuratore Alessandra Conforti nei confronti di 8 persone accusate di importare cocaina. L'indagine era partita oltre un anno fa da Luni.
    Durante le attività la Gdf ha sequestrato 23 kg di cocaina e arrestato 5 persone in flagranza di reato, accusate di traffico internazionale di stupefacenti. In un caso, la Gdf ha monitorato nella zona di Massa lo scambio tra una coppia di corrieri che aveva portato 7 kg di coca dai Paesi Bassi e un marocchino che si è presentato con 200 mila euro in contanti. L'operazione ha smantellato un sodalizio criminale costituito da magrebini operante fra Liguria, Toscana e Lombardia e con ramificazioni in Tunisia, Austria, Belgio e Francia. Il gruppo era guidato da due fratelli marocchini residenti a Massa e La Spezia: avevano creato un 'corridoio' per importare droga dai Paesi Bassi.
   

Genova: I più letti