Cgil, crollati contratti a termine

Liguria
@ANSA
c50164f0f7f8dbb44ba9e83101e12022

Pesante contrazione nel quarto trimestre del 2018

(ANSA) - GENOVA, 28 FEB - In Liguria ci sono pochi contratti di lavoro di qualità e si registra il crollo di quelli precari. Lo afferma la Cgil su dati Inps relativi al IV trimestre 2018 su assunzioni, cessazioni e trasformazioni di contratto di lavoro dipendente nel settore privato. Il quarto trimestre 2018 ha subito una pesante contrazione (-12,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente) soprattutto nei contratti precari, in particolare la tipologia del tempo determinato con 4.642 contratti contro i 6.976 dell'anno precedente (-18,5%). Per Federico Vesigna, segretario generale Cgil, "da un lato si misurano le conseguenze del crollo del Morandi, dall'altro si registrano i primi effetti del Decreto dignità che ha ridotto la precarietà facendo sparire migliaia di contratti a termine". Per la Cgil "Il saldo tra assunzioni e cessazioni è positivo (+8.543 contratti). Ma se si analizza il quarto trimestre il saldo è negativo per 7.921 contratti con il crollo dei contratti a termine".
   

Genova: I più letti