Estorsione, arrestato Pizzimbone

Liguria
@ANSA
809a8d039a3e9690c6ebdfe9a263dae9

Indagato in una indagine sulla raccolta di rifiuti

(ANSA) - SAVONA, 11 DIC - L'imprenditore Pier Paolo Pizzimbone, ex deputato del Popolo della Libertà, e un altro imprenditore, Mario La Porta, sono stati arrestati ad Alassio (Savona) nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Savona su ambiente e rifiuti. Dal tribunale non trapelano informazioni, ma a quanto pare l'accusa per entrambi sarebbe quella di estorsione (non si sa ancora se tentata o consumata): secondo gli inquirenti i due si sarebbero fatti pagare da un rappresentante dell'azienda che ora gestisce la raccolta rifiuti ad Alassio.
    L'indagine, iniziata lo scorso 28 novembre con alcune perquisizioni in Comune e nell'abitazione dell'ex assessore all'Ambiente, Rocco Invernizzi, aveva portato alle dimissioni di quest'ultimo dalla giunta e dello stesso Pizzimbone dalla carica di commissario provinciale di Fratelli d'Italia.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.