Super gru a Rapallo per rimuovere yacht

@ANSA
1' di lettura

Ne sono affondati 111, 34 sono sugli scogli, 52 ancora dispersi

Una super gru alta 60 metri è al lavoro a Rapallo per la rimozione degli yacht e delle imbarcazioni affondate nel golfo di Rapallo a causa della mareggiata del 29 ottobre. Delle 337 barche presenti nel porto Carlo Riva devastato dalla mareggiata che ha abbattuto la diga, 138 sono rimaste a galla, 111 sono affondate, 34 sono finite sugli scogli, 52 sono introvabili e si presume siano affondate.
    Al momento ne sono state recuperate 120. Per molte imbarcazioni le operazioni sono complesse. Serviranno molte settimane per completare l'opera. Da ieri la super gru si affianca ai mezzi già presenti e operativi ed è già stata impiegata per rimuovere alcuni dei più grandi yacht. La normativa dice che la rimozione spetta al proprietario. Spiega il Comandante del Circomare Antonello Piras: "Ai proprietari sono stati inviati provvedimenti di diffida perché le loro unità rappresentano un pericolo per la sicurezza; la normativa dice che devono rimuovere le imbarcazioni nel minor tempo possibile".
   

Data ultima modifica 13 novembre 2018 ore 13:05

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"