Sequestrate 2 tonnellate droga e pistole

Liguria
@ANSA
ca6e1f1ef7b259a294fbf511384cf514

Gestiva traffico David Garcea figlio boss 'ndrangheta 16 arresti

 I carabinieri del comando provinciale di Genova hanno arrestato 16 persone in varie regioni del Nord Italia in un'operazione contro un traffico di droga proveniente dal Marocco. Sequestrate due tonnellate di stupefacente, in particolare hashish. Nelle perquisizioni sequestrate 2 pistole e altri 120 kg di hashish. I magistrati hanno contestato agli arrestati l'aggravante della transnazionalità. Le indagini della Dda genovese sono partite da Davide Garcea, figlio del boss della 'ndrangheta Onofrio, condannato la settimana scorsa a 7 anni e 9 mesi per associazione a delinquere di stampo mafioso.
    Garcea, indagato per spaccio in questa inchiesta, secondo l'accusa comprava lo stupefacente dalle organizzazioni e lo rivendeva per conto proprio. La droga arrivava dal Marocco in Spagna, dove veniva nascosta dentro tir che trasportavano frutta ed entrava in Italia a Ventimiglia o in Piemonte dove veniva distribuita ai vari corrieri che la vendevano in Liguria, Piemonte, Toscana, Lombardia, Lazio e Sicilia.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.