Confindustria-sindacati uniti per migliorare il Dl Genova

Liguria
@ANSA
c533dfb3a4da61dddf08ace002837a50

'Soldi per la cassa e tempi certi per le infrastrutture'

 Gli operai con la felpa della Fiom Cgil al fianco del presidente di Confindustria Genova Giovanni Mondini in giacca e cravatta, insieme in piazza per chiedere "una modifica del Decreto Genova". E' l'immagine simbolo del presidio organizzato da sindacati e imprenditori davanti alla Prefettura. "Abbiamo posizioni comuni più di quello che appare.
    Il fatto che tutte le categorie siano in piazza dimostra quanto la situazione è seria", spiega Mondini. In piazza Cgil, Cisl e Uil, Confindustria e Camera di Commercio. "Dopo il crollo del ponte i problemi del mondo del lavoro stanno aumentando", dicono i sindacati. "Il danno è ingente, coinvolge porto, commercio, industria", spiega il presidente di Confindustria Giovanni Mondini. L'intervento più urgente chiesto dai sindacati all'Inps è "lo sblocco della cassa in deroga per i lavoratori senza ammortizzatori delle aziende colpite dal crollo". Confindustria, "prima dei risarcimenti alle aziende", chiede tempi certi per le infrastrutture come Gronda e Terzo Valico.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.