Al Maggio Requiem di Mozart ricorda morti Covid in Toscana

Toscana
f28b868e39ca49a06f1ed0cac53f1beb

Daniel Harding ritorna sul podio dell'Orchestra fiorentina

(ANSA) - FIRENZE, 28 APR - All'83/o Festival del Maggio Musicale Fiorentino, il 29 aprile sarà suonato il Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart per ricordare le vittime toscane del Covid. Sul podio dell'Orchestra e del Coro del Maggio il maestro Daniel Harding. Solisti Christiane Karg, Sara Mingardo, Matthew Swensen e Gianluca Buratto. Maestro del Coro, Lorenzo Fratini.
    Il Requiem è dedicato anche alla memoria del professor Stefano Merlini, costituzionalista e appassionato musicofilo che fu anche sovrintendente del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino dal 2000 al 2002. Anche questo concerto si svolgerà in presenza di pubblico pur con meno posti in sala (massimo consentito 500 spettatori) per le restrizioni del Covid. Così, spiega il Maggio, dopo le due attesissime inaugurazioni, con il concerto sinfonico corale del 26 aprile e la prima dell'opera Adriana Lecouvreur del 27 aprile, coincise con l'apertura dei teatri al pubblico, il Festival prosegue con un concerto solenne che ricorda le vittime toscane colpite dalla pandemia: il Requiem in re minore K. 626 per soli coro e orchestra di Wolfgang Mozart. Il Requiem sarà registrato e, successivamente, trasmesso in streaming sulla piattaforma ItsArt. (ANSA).
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24