Covid, il punto in Toscana

Toscana
e16fa150a82423610efbeb49b55b634a

Giani:"Errori ma Toscana efficiente". Altri 937 casi e 41 morti

(ANSA) - FIRENZE, 07 APR - "La campagna vaccinale toscana procede su tre grandi filoni: il completamento degli over80, la priorità per la fascia di età tra 70 e 79 anni con Astrazeneca e portare avanti con Moderna e Pfizer la vaccinazione degli estremamente vulnerabili. Con l'obiettivo di arrivare a maggio a mettere in sicurezza almeno il 30% della popolazione toscana".
    Lo ha detto l'assessore toscano al dritto alla salute, Simone Bezzini, intervenuto in Consiglio regionale sull'andamento della campagna di vaccinazione in Toscana.
    E a Bezzini ha confermato la sua fiducia il governatore Eugenio Giani: "Per me - ha detto parlando in Consiglio - è l'assessore che per il lavoro svolto è giusto, forte e serio che continui nel suo lavoro". "Errori, aspetti che potevano essere in altro modo ci sono stati - ha detto Giani -, ma complessivamente la Toscana si sta caratterizzando come una delle regioni che stanno dimostrando efficacia, tempestività ed efficienza, e lo ha riconosciuto anche ieri il commissario Figliuolo". "Stasera arriveremo a superare le 40mila dosi somministrate oggi. Il grande obiettivo dell'Italia è somministrare 500mila dosi al giorno, quindi per la Toscana sono 25-30mila dosi, ma noi siamo già con una macchina ben in grado di stare nell'obiettivo dato dal generale Figliuolo. Se arrivano i vaccini noi siamo pronti". Giani ha anche detto che se il Consiglio approverà "una commissione speciale che ci porta a confrontarci e a trovare indicazioni funzionali sono più che felice".
    Intanto l'andamento dell'epidemia registra altri 937 casi, con un tasso di positività che cala al 3,44% dato che sono stati effettuati rispetto all'ultimo report molto più tamponi. Ci sono stati purtroppo altri 41 decessi e i ricoveri sfiorano quota 2.000: per la precisione sono 1.999, 8 in più rispetto a ieri, di cui 275 in terapia intensiva (meno 4). Proprio la situazione ospedaliera è stata definita "allarmante, è veramente molto molto seria con le terapie intensive dell'area di Firenze che sono piene", dal presidente dell'Ordine dei Medici di Firenze Pietro Dattolo. (ANSA).
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.