Covid: da 8 marzo scuole chiuse in 40 comuni della Toscana

Toscana
2ba97b90bca4b31a197afd80ad57ebdf

E per tutta la prossima settimana

(ANSA) - FIRENZE, 06 MAR - Da lunedì 8 marzo e per tutta la prossima settimana, le scuole di 40 dei 273 comuni della Toscana rimarranno chiuse. E' quanto disciplinato con ordinanze dal presidente Eugenio Giani, a seguito della sessione di lavoro con il comitato toscano per l'emergenza e la prevenzione scolastica (Ceps), conclusa in nottata con i sindaci dei territori interessati.
    E' prevista la 'sospensione delle attività dei servizi educativi dell'infanzia, mentre le attività scolastiche e didattiche delle scuole di ogni ordine e grado si svolgeranno esclusivamente con modalità a distanza'. "Nella zona rossa, come nel caso dei 20 comuni della provincia di Pistoia, la chiusura è un fatto automatico secondo l'ultimo Dpcm; a questi si sono aggiunti i comuni di Cecina e Castellina Marittima, appartenenti a province diverse e territorialmente contigui" spiega il presidente, che preannuncia una sola deroga per le Terme di Montecatini: "Rimarranno aperte, perché in questo caso c'è un aspetto di prevenzione sanitaria". Nella Toscana arancione, ai 22 comuni rossi se ne aggiungo ora altri 18: in 15 la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado è interamente disciplinata da ordinanza regionale; in altri tre - Siena, Arezzo e Follonica - la disposizione sarà presa dai sindaci ma in condivisione con Giani, con specifico richiamo nell'ordinanza regionale: "Essendo comuni più grandi occorreva un'ordinanza più calibrata sulla specificità locale", precisa il presidente. (ANSA).
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24