Dà fuoco a connazionale, arrestato

Toscana
c0df61a54a40beb70fb573f8e974060c

Incendio in stazione di servizio in disuso rifugio di senzatetto

(ANSA) - PONTEDERA (PISA), 07 GIU - Un marocchino di 30 anni senza fissa dimora è stato arrestato dai carabinieri a Pontedera (Pisa) per tentato omicidio perché al culmine di una lite ha cosparso di benzina un connazionale tentando di dargli fuoco ma senza riuscirvi. L'aggredito ha subito solo lievi ferite ed è stato medicato al pronto soccorso prima di essere dimesso. Tutto è avvenuto intorno alle 3 nell'area di un distributore in disuso nella zona della stazione ferroviaria. E' un locale abitualmente frequentato da senzatetto ed è su questo che è partita una segnalazione per incendio. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e personale del 118 che hanno trovato e soccorso il marocchino, lievemente ustionato nell'aggressione ma poi sfuggito alle fiamme nell'ambiente. I carabinieri hanno rintracciato e arrestato l'aggressore che è stato anche denunciato per incendio doloso. I due nordafricani sono entrambi clandestini, noti alle forze dell'ordine e senza fissa dimora.
    Indagini per stabilire il movente del tentato omicidio.
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24