Coronavirus: salgono a 12 i decessi in Toscana

Toscana
@ANSA
11f8adf2ed6afa23cb9f065d93e37713

Morto 70enne di Quarrata che era ricoverato a Pistoia e l'ex sindaco d Fivizzanoi

(ANSA) - FIRENZE, 16 MAR - Sale a 14 il bilancio dei pazienti deceduti per Coronavirus in Toscana, secondo quanto reso noto dalla Regione. Tra questi un uomo di 70 anni di Quarrata (Pistoia), che era ricoverato all'ospedale San Jacopo di Pistoia, l'ex sindaco di Fivizzano (Massa Carrara) Paolo Grassi, 65 anni, che era ricoverato soltanto da due giorni nel reparto di terapia intensiva del Noa di Massa, e una centenaria, tra i contagiati di una rsa a Comeana.

L'ultimo report della Regione parla anche di 85 nuovi casi di pazienti positivi a ventiquattro ore dal precedente bollettino.
Con questi diventano 866 i contagiati totali censiti dall'inizio dell'emergenza. Tra loro si contano sette guarigioni virali (i cosiddetti 'negativizzati') e cinque guarigioni cliniche. I casi attualmente positivi in cura sono, dunque, 840. Finora dall'1 febbraio sono stati esaminati 5.910 tamponi per 5.196 pazienti.
A mezzogiorno, sempre secondo il report della Regione, risultano in isolamento domiciliare in Toscana 8.455 persone di cui 4.032 prese in carico dalle Asl: 2.163 nell'area Toscana Centro con Firenze - Empoli - Prato - Pistoia, 1.628 della Asl nord ovest (Lucca - Massa Carrara - Pisa - Livorno) e 241 nella sud est (Arezzo - Siena - Grosseto). Gli altri 4.423 sono cittadini che hanno avuto contatti stretti con casi positivi.

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24