19enne morta discoteca,è caccia a pusher

Toscana
@ANSA
91af565c1b591b3ef057d557d38722fd

Testimoni, la ragazza avrebbe assunto pasticche di ecstasy

(ANSA) - FIRENZE, 21 OTT - Indagini e ricerche dei carabinieri sono in corso per catturare lo spacciatore che avrebbe ceduto la droga, si parla di ecstasy, che poi sarebbe stata assunta da Erika Lucchesi, la 19enne di Livorno deceduta la notte tra sabato e domenica dentro la discoteca Jaiss di Sovigliana di Vinci (Firenze). Diversi testimoni confermerebbero che, prima di sentirsi male e morire, la 19enne avrebbe assunto ecstasy, minimo due pasticche ma c'è chi dice che potrebbe averne prese perfino quattro. Inoltre, secondo quanto emerge, le indagini non escludono che la ragazza si possa essere portata la droga con sé da Livorno, città dove viveva e da dove era partita con gli amici. La procura di Firenze ha aperto l'inchiesta per il reato di morte in conseguenza di altro reato che nel caso specifico è lo spaccio di stupefacenti. Sulla salma verrà fatta l'autopsia ma il pm Fabio Di Vizio aspetta alcune risultanze investigative prima di conferire l'incarico e fissare la data.
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.