False multe per vendetta, pm, a processo

Toscana
@ANSA
1c225d4228ff1690b3a22d5cdecfb9ba

Nel Grossetano, richiesta rinvio a giudizio anche per ex collega

(ANSA) - FIRENZE, 3 LUG - La procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio per una donna di 41 anni, all'epoca dei fatti contestati vigilessa nel comune di Follonica (Grosseto), accusata di aver emesso false multe per vendicarsi di persone con le quali aveva litigato. Chiesto il processo anche per un suo collega dell'epoca accusato di averla aiutata. Le indagini sono state condotte dalla pm fiorentina Ester Nocera: le accuse contestate sono di accesso abusivo a sistemi informatici, falso materiale e falso ideologico commesso da privato, falso materiale commesso da pubblico ufficiale, abuso d'ufficio. In base all'accusa, la vigilessa avrebbe confezionato false multe, con decurtazione dei punti patente, nei riguardi di almeno sette persone. Alcune sarebbero state prese di mira per non aver testimoniato in un procedimento aperto dopo una querela nei confronti dell'ex convivente. In un caso poi avrebbe 'punito' con una multa una vicina di casa il cui cane abbaiava troppo.
    L'udienza preliminare è fissata per il 18 settembre.
   

Firenze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.