Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Manovra 2020, bonus e incentivi per le famiglie: ecco quali sono

Manovra 2020, cosa cambia per le automobili

3' di lettura

La legge di Bilancio ha introdotto o confermato alcuni contributi destinati a neo-genitori (ma non solo). Dal latte agli asili nido: cosa e come cambia

La legge di Bilancio 2020 ha rinnovato alcuni bonus dedicati alle famiglie e ne ha introdotti altri nuovi di zecca. Molti riguardano i neo-genitori, ma ci sono buone notizie anche per chi vuole intervenire sulla casa e per chi ha più automobili.

Bonus asili nido

Il bonus asili nido prevede un contributo variabile a seconda dell'Isee, cioè di quell'indicatore che definisce lo status economico di una famiglia. È un bonus già presente in passato, che è stato modificato con nuove fasce Isee: un massimo di 3mila euro per i nuclei con Isee fino a 25mila euro; fino a 2.500 euro per un indicatore compreso tra 25 e 40mila euro. Le famiglie con Isee superiore non sono escluse, ma potranno ricevere un massimo di 1.500 euro.

Bonus bebè

Altra misura confermata, ma rivista: il bonus bebè viene concesso a tutti i nati e adottati nel 2020. Fino allo scorso anno, era precluso alle famiglie con Isee oltre i 25mila euro. È adesso diventato un contributo universale (perché è stato rimosso il requisito economico), anche se variabile in base al reddito. L'assegno è di 1920 euro per le famiglie con figli minorenni ed un Isee sotto i 7mila euro; si abbassa a 1440 euro per Isee minorenni tra i 7 e i 40mila euro e a 960 euro per chi è oltre questa soglia. Se non è il primo figlio (nato o adottato), il contributo aumenta del 20%.

Bonus mamma domani

Legato al bonus bebè, ma erogato dall'Inps, è il bonus mamma domani. Una sorta di premio nascita, con un contributo di 800 euro che può essere richiesto dalle donne in stato di gravidanza oltre il settimo mese e dalle famiglie che adottano o prendono in affidamento un bambino.

Bonus latte e seggiolino

Esordio assoluto per i bonus che riguardano latte e seggiolino anti-abbandono. Il primo prevede un contributo annuo di 400 euro. È stato pensato per coprire le spese delle famiglie nelle quali la mamma non possa, per motivi di salute, allattare in modo naturale. Il bonus seggiolino è legato al provvedimento che ha introdotto (da marzo) l'obbligo del dispositivo: l'importo previsto è di 30 euro.

Casa e assicurazioni

Resta tra i bonus quello che destina ai 18enni 500 euro da spendere in attività e prodotti culturali. Per chi ha più auto nello stesso nucleo, ecco la Rc Auto familiare. Sarà possibile assicurare tutti i veicoli estendendo la miglior classe di rischio a tutte le vetture. Confermato anche nel 2020 il bonus ristrutturazioni: è possibile detrarre il 50% delle spese sostenute, con un limite massimo di 96mila euro per ciascun immobile.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"