Coronavirus, l’ad di Fca Manley: “Supereremo questa crisi”

Economia

L’amministratore delegato a margine della nota sui conti del primo trimestre 2020: “Il lancio di alcuni modelli potrebbe essere rinviato, ma non cancellato. L’accordo con Psa non cambia”

“Il lancio di alcuni modelli potrebbe essere rinviato, ma non cancellato”. In ogni caso, “supereremo questa crisi”. Sono le parole dell’amministratore delegato di Fca, Mike Manley, a margine della nota sui conti del primo trimestre 2020. Un trimestre che inevitabilmente è stato condizionato dall’emergenza coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - GRAFICHE), segnando una perdita di 1,7 miliardi di euro e ricavi pari a 20,567 miliardi di euro, in calo del 16% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

“Ho fiducia, con esperienza supereremo crisi”

"In queste avversità senza precedenti - ha scritto Manley - Fca ha sempre dato priorità alla salute e alla sicurezza delle proprie persone e comunità. La pandemia ha avuto e continua ad avere un impatto significativo sulle nostre attività. Ho piena fiducia che, grazie all'esperienza dei nostri leader e alla dedizione dei nostri dipendenti, saremo in grado di attraversare questa crisi emergendone ben posizionati per crescere e prosperare".

“Accordo con Psa non cambia”

approfondimento

Dopo anni di ricerche, Fca trova Psa: le tappe della vicenda

Nella nota Manley si è soffermato anche sull’accordo con Psa: “Lavoriamo molto bene insieme" e "siamo d'accordo che i termini dell'accordo non cambiano". Pertanto, "confermiamo l'impegno a chiudere l'operazione entro la fine del 2020 o all'inizio del 2021".

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.