Coronavirus, S&P: Verso ondata default società Usa e Ue

Economia

Secondo l'agenzia di rating, l'emergenza darà "un colpo al merito di credito" di molte aziende europee e statunitensi, portando probabilmente a "un balzo del default"

Il coronavirus, facendo crollare i flussi di cassa e dando una stretta alle condizioni finanziarie, associato allo shock sui prezzi petroliferi "darà un colpo al merito di credito" di molte aziende, portando probabilmente a "un balzo dei default" (LE ULTIME NOTIZIE). Lo scrive l'agenzia di rating Standard & Poor's, che prevede un tasso di default che negli Usa potrebbe superare il 10% e in Europa avvicinarsi a tale livello nei prossimi 12 mesi.

Gli aiuti Ue per le imprese

Intanto - in queste giornate nerissime per le borse italiane e internazionali - la Commissione europea ha varato un nuovo schema per gli aiuti di Stato alle imprese, che consente temporaneamente ai governi di mettere in piedi sostegni diretti fino a 500mila euro alle aziende e di dare garanzie per prestiti.  

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.