Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Istat, disoccupazione in calo ad agosto: il tasso scende al 9,5%, ai minimi dal 2011

I titoli di Sky tg24 delle 18 del 30/09

2' di lettura

Secondo quanto riferito dall’Istituto di Statistica, è stata registrata una diminuzione dello 0,3% su base mensile: si raggiungono così i minimi dal novembre del 2011. Nello stesso mese, però, la stima degli occupati risulta sostanzialmente stabile rispetto a luglio

Ad agosto del 2019 il tasso di disoccupazione è sceso al 9,5%, in diminuzione di 0,3 punti percentuali su base mensile. A rilevare questi dati è l'Istat, spiegando che si tratta del minimo dal novembre del 2011, quindi da quasi otto anni. Il numero dei disoccupati si mantiene così per il quarto mese consecutivo sotto la soglia del 10%. Il calo tocca sia le donne che gli uomini. Il numero delle persone in cerca di lavoro si attesta a 2 milioni 452 mila. Nello specifico della disoccupazione giovanile (15-24 anni), ad agosto è calata di 1,3 punti percentuali su base mensile, portandosi al 27,1%: è il dato più basso da agosto del 2010.

Stabile l’occupazione

In base a quanto riferisce l’Istat, però, l'occupazione resta sugli stessi livelli rispetto al luglio del 2019 con 23 milioni e 400 mila unità a lavoro. "Dopo la crescita registrata nel primo semestre dell'anno ed il lieve calo mostrato a luglio, l'occupazione ad agosto risulta sostanzialmente stabile nel confronto mensile", spiega l'Istituto di Statistica. "Nel confronto trimestrale e tendenziale - prosegue Istat - permangono la crescita dell'occupazione, soprattutto dipendente permanente, e il calo della disoccupazione già osservati nei mesi precedenti". In particolare, su base mensile, è stato registrato un aumento per gli ultracinquantenni (+34 mila) mentre è in calo il dato per le altre classi d'età, in particolare tra i 15-24enni (-23 mila). Guardando al tipo di occupazione c'è una crescita dei dipendenti, soprattutto permanenti (+27 mila); diminuiscono invece gli indipendenti (-33 mila). Quanto al tasso resta ai massimi storici, già toccati nei mesi scorsi (59,2%).

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"