Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Gualtieri: "In tre anni tasse ridotte. Confermato reddito di cittadinanza, può migliorare"

2' di lettura

"Gli scontri continui con l'Europa sono finiti, la manovra di ottobre non cancellerà Quota 100 e L'Iva non salirà", queste le linee programmatiche del governo annunciate dal ministro dell'Economia che debutta a Eurogruppo e Ecofin

Tasse ridotte in tre anni, conferma del reddito di cittadinanza e, ancora, investimenti verdi, lavoro e asili nido. Questo il manifesto, per sommi capi, del ministro dell’Economia Roberto Gualtieri (LA SCHEDA) che oggi fa il suo esordio a Eurogruppo e Ecofin. A Helsinki, il ministro illustrerà il programma del nuovo governo e, promette, rilancerà il ruolo dell’Italia in Europa. “Mai più guerra con l’Unione europea”, afferma infatti al suo arrivo in Finlandia, sostenuto anche dalle dichiarazioni del ministro delle finanze tedesco Olaf Scholz che, entrando alla riunione dell'Eurogruppo, sottolinea che il fatto che il governo italiano sia "estremamente pro-europeo" possa aiutare a "far sì che le regole che abbiamo concordato per una politica finanziaria e di bilancio seria siano rispettate".

“Mai più guerra con l’Europa”

Il tempo degli scontri con l'Europa è finito, si apre una fase nuova, dice il titolare del Tesoro anche dalle colonne di Repubblica (LA RASSEGNA STAMPA). "Il rapporto ambiguo e conflittuale della Lega con l'Europa ci è costato carissimo - sottolinea -. Credibilità, coerenza e fiducia non solo possono darci un grande dividendo in risparmi sul pagamento degli interessi, ma sono anche decisive se si vuole incidere sulle grandi scelte europee".

Taglio tasse, Quota 100, Reddito

Quanto al governo, l'impegno con la manovra di ottobre è bloccare l'aumento dell'Iva e "avviare la riduzione della pressione fiscale per i redditi medi e bassi e per le aziende che innovano". La flat tax, continua nella lunga intervista rilasciata al quotidiano diretto da Carlo Verdelli, è "archiviata. Non la faremo mai. Dava tanto a chi ha di piu'". Quota 100 "ha una durata triennale e l'orientamento è lasciare che vada a esaurimento"; il reddito di cittadinanza "sarà confermato", come anche gli 80 euro di Renzi, mentre la patrimoniale, "la escludo". Sulle privatizzazioni "occorre un disegno complessivo e grande cautela", mentre per Alitalia il ministero delle Finanze "parteciperà a livello di capitale al rilancio previsto dal piano attualmente allo studio della compagnia, che dovrà però essere un modello industriale sostenibile".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"