Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Saldi estivi 2019 al via, il calendario completo regione per regione

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 24 giugno

4' di lettura

La data prescelta per dare il via agli sconti dell'estate in tutta Italia è il 6 luglio, a eccezione di Basilicata, Liguria, Sicilia e Provincia autonoma di Bolzano. Come sempre la durata, invece, varia da regione a regione. Ecco tutte le date

Torna l’appuntamento estivo con i saldi, momento dell’anno in cui sconti e offerte permettono alle famiglie di fare acquisti a prezzi convenienti grazie ai ribassi applicati dai commercianti. Come ogni anno, il periodo è fissato dall’inizio di luglio per arrivare fino alla seconda metà di agosto, con leggere differenze tra le regioni. La data di inizio stabilita per i saldi estivi è  la stessa per quasi tutte le regioni, il 6 luglio, con qualche eccezione. Più differenze, invece, nelle date della fine del periodo delle offerte. Anche se diversi commercianti, ha segnalato il Codacons, hanno già cominciato ad applicare sconti e promozioni in anticipo sulla data di inizio dei saldi. Tra le cause della scelta, anche un maggio molto svantaggiato per il commercio a causa del maltempo anomalo per un mese primaverile. "Per far fronte all'elevato calo delle vendite in tutta Italia sono di fatto già partiti i saldi estivi – ha spiegato il Codacons -, con numerosi negozi e catene commerciali che hanno anticipato gli sconti attraverso promozioni speciali e svendite".

Il calendario regione per regione

Sia la durata che le date di inizio e fine dei saldi estivi variano in base alla scelta delle singole regioni. Le amministrazioni che hanno optato per periodi più brevi fanno arrivare i saldi estivi fino al 10 agosto circa, mentre quelle che hanno deciso per un periodo più lungo hanno fissato la data di fine saldi anche a settembre. Nel caso del Friuli-Venezia Giulia la stagione degli sconti si prolunga addirittura alla fine di settembre. Per quanto riguarda la data di inizio, in quasi tutta Italia non si andrà oltre sabato 6 luglio. Fanno eccezione però, ad esempio, Liguria e Sicilia che iniziano lunedì 1° luglio. Ecco le date di inizio e di fine dei saldi regione per regione:

Abruzzo: dal 6 luglio al 29 agosto
Basilicata: dal 2 luglio al 2 settembre
Calabria: dal 6 luglio al 1 settembre
Campania: dal 6 luglio al 30 agosto
Emilia Romagna: dal 6 luglio al 30 agosto
Friuli-Venezia Giulia: dal 6 luglio al 30 settembre
Lazio: dal 6 luglio al 15 agosto
Liguria: dal 1° luglio al 14 agosto
Lombardia: dal 6 luglio al 30 agosto
Marche: dal 6 luglio al 1° settembre
Molise: dal 6 luglio al 30 agosto
Piemonte: dal 6 luglio al 26 agosto
Puglia: dal 6 luglio al 15 settembre
Sardegna: dal 6 luglio al al 30 agosto
Sicilia: dal 1° luglio al 15 settembre
Toscana: dal 6 luglio al 30 agosto
Umbria: dal 6 luglio al 30 agosto
Valle d’Aosta: dal 6 luglio al 20 agosto
Veneto: dal 6 luglio al 31 agosto
Provincia autonoma di Bolzano: dal 5 luglio al 17 agosto

Le regole sui saldi

Secondo quanto previsto dalla legge, a essere scontati possono essere soltanto i prodotti di carattere stagionale e quelli che possono subire un notevole ribassamento del prezzo se venduti durante una certa stagione o entro un breve periodo di tempo, poiché molto legati alla moda. Le norme, inoltre, prevedono degli obblighi precisi per i commercianti: per iniziare, deve essere sempre indicato, accanto al prodotto, il prezzo iniziale e la percentuale dello sconto, ma è facoltativa l'indicazione del nuovo prezzo di vendita ottenuto con lo sconto. Inoltre, le merci con il prezzo ribassato devono essere esposte in reparti o zone diverse rispetto a quelle non in saldo, per evitare che i clienti possano confonderli con la merce a prezzo pieno. Per questa ragione, è obbligatorio usare cartelli diversi o altri strumenti per dare ai consumatori informazioni inequivocabili e non ingannevoli. Infine, i titolari di negozi abilitati ai pagamenti con la carta di credito sono tenuti ad accettarla sempre, senza aumentare il prezzo per pagamenti effettuati senza contanti.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"