Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Istat, disoccupazione stabile al 10,2% ma in aumento tra i giovani

I titoli di Sky tg24 delle 13 del 4/06

3' di lettura

Ad aprile 2019 l’Istituto nazionale di statistica rileva un aumento dello 0,8% rispetto a marzo nella fascia 15-24 anni - che arriva al 31,4% di disoccupati - ma un calo dell’1,6% su base annua. L’occupazione è al 58,8%, in linea con marzo 2019

Il tasso di disoccupazione in Italia ad aprile è rimasto stabile rispetto a marzo (10,2%), ma è diminuito dello 0,7% se paragonato al livello dell’aprile 2018. Lo rileva l’Istat, sottolineando anche che la disoccupazione tra i giovani (15-24 anni) è aumentata dello 0,8% rispetto a marzo ma è scesa dell’1,6% dall’aprile 2018. Per quanto riguarda gli occupati, ad aprile 2019 sono rimasti stabili rispetto a marzo (+2.000 unità) a quota 23.288.000, mentre sono aumentati di 56.000 unità dall’aprile dello scorso anno. Nel trimestre febbraio-aprile, aggiunge l’Istat, gli occupati sono aumentati di 72.000 unità sul trimestre precedente, mentre i disoccupati sono diminuiti di 46.000 unità.

I numeri della disoccupazione

Nell’aprile 2019, riporta Istat, i disoccupati erano 2.652.000, con un aumento di 5.000 unità su marzo e una riduzione di 203.000 su aprile 2018. Per quanto riguarda i giovani, il tasso di disoccupazione (31,4%) è di 12 punti inferiore al massimo raggiunto nel 2014 e 12 punti superiore al minimo raggiunto nel 2007.

Occupazione al 58,8%, tra i giovani è al 18,3%

Per quanto riguarda i giovani tra i 15 e i 24 anni il tasso di occupazione è del 18,3%, con un calo di 0,3 punti su marzo e un aumento dello 0,6% rispetto ad aprile 2018. A livello generale invece, rileva l’Istat, il tasso di occupazione è al 58,8%, stabile su marzo e in aumento di 0,3 punti percentuali su aprile 2018.

Più over 50 al lavoro

L'aumento degli occupati su base annua è legato all'aumento degli over 50 al lavoro (+232.000), mentre le persone tra i 35 e i 49 anni sono diminuite di 176.000 unità. L'Istat precisa anche che la sostanziale stabilità dell'occupazione rispetto a marzo è la sintesi di un calo degli occupati tra i 15-34enni (-52.000) e un aumento tra gli over 50 (+46.000). Su base tendenziale (ovvero rispetto allo stesso mese dell’anno precedente) la crescita di 56.000 occupati ad aprile 2019 è il risultato di un aumento di 232.000 occupati tra gli over 50, un calo di 176.000 unità nella fascia tra i 35 e i 49 anni, un calo di 39.000 unità tra i 25 e i 34 anni e un aumento di 39.000 unità nella fascia più giovane. Si registra anche una crescita dei dipendenti sia a termine che permanenti (+11.000 per entrambe le componenti), compensata da una riduzione degli indipendenti (-24.000). In calo di 46.000 unità anche gli inattivi: ad aprile erano 13.194.000 (il 34,3% di coloro che sono in età da lavoro), in lievissimo aumento su marzo (+6000) e in lieve crescita (+17.000) su aprile 2018.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"