Le originali e le copie

3' di lettura

Finanza & Dintorni

Il mondo dei social pullula di 'copyKate' e 'copyMeghan', aspiranti duchesse che imitano lo stile delle due donne più ammirate del momento. Un effetto che si traduce anche in termini economici. 

La ragazza della foto si chiama Mallory Bowling e il suo account Instagram è @lady.m.replikates. Mallory sostanzialmente trascorre tantissimo tempo nel trovare i modelli indossati dalle duchesse di Cambridge e Sussex. Poi che fa? Si fotografa con a fianco la foto della sua beniamina. Ogni giorno, 9000 fan reali guardano il suo account per capire quale il marchio dei vestiti, delle scarpe, delle borse a accessori vari di Kate e Meghan.

Che ci sia un effetto Meghan/Kate sugli acquisti è cosa certa. Anche perché quello che indossano già dopo qualche ora non è più disponibile. L'armadio di Meghan supera il milione di dollari ma quando indossa capi alla portata di tutti, ci si fionda - stando ai numeri - sui siti internet online. Il suo contributo ai brand di moda britannici potrebbe aver superato i 200 milioni di euro. Facilitando sicuramente le esportazioni di questi prodotti.

Uno dei cappotti indossati da Meghan era andato esaurito dopo qualche ora e l'azienda, Mackage, l'ha rimesso in vendita da poco, aumentandone il prezzo del 29%. Ditemi che non esiste un effetto Meghan. Le sue fans ovviamente felicissime di pagare! La società  di marketing Rakuten fa sapere che il 30% delle donne britanniche vorrebbero vestirsi come Meghan. La catena di grande distribuzione Debenhams vende repliche dei suoi abiti a basso costo: il vestito di Oscar de la Renta da 4000 £ indossato recentemente a un matrimonio viene riproposto, modificato, al modico costo di 120 pound. In Cina del resto uno degli abiti da sposa più imitati e venduti a basso costo è ancora quello di Kate. 

Ma gli effetti della Kate/Meghan mania si notano anche nella vita di persone normalissime che tutti i giorni dedicano alla casa reale il loro tempo, lasciando in qualche caso il lavoro per dedicarsi interamente alla causa. @theroyalwatcher @royalteawithjam @britishduchess sono solo alcuni degli account dedicati al trovare i marchi dei vestiti usate dalle "Cenerentole" dei giorni nostri e imitarne lo stile.

Ci sono comunque anche derive preoccupanti... andate a vedere l'account di @budget_duchess: questa donna, Stephanie Albrecht, ha anche coinvolto suo marito. E insieme cercano di imitare il principe William e consorte in pose rese celebri da precedenti fotografie. Stephanie aspetta il suo secondo figlio. Poteva mancare il 'replicharlottes'? Ovvero le repliche dei vestitini di Charlotte per la prima figlia da postare su Instagram? 

Ho controllato e alcuni di questi profili durante la settimana del royal wedding, il matrimonio reale, hanno raggiunto e superato i 100.000 seguaci. Numeri che spiegano come siano in molti gli ossessionati di cose reali (un po' anche la sottoscritta!).

Mari 

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"