Italiani poco stacanovisti: penultimi in Europa per ore lavorate

Nel settore dell'industria, in quanto a ore lavorate, l'Italia è nella media europea (Getty Images)
3' di lettura

"Solo" 38,8 ore a settimana, secondo Eurostat. A pesare è il pubblico impiego, in particolare il settore dell'educazione. Nell'industria i dipendenti sono invece nella media dell'Unione europea

Italiani poco stacanovisti. A dirlo è Eurostat, secondo cui il nostro Paese si piazza al penultimo posto in Europa per la media pro capite di ore lavorate settimanalmente.

Ultimi i danesi, primi gli inglesi

Secondo i dati dell'ufficio statistico europeo, che dipende dalla Commissione, un lavoratore dipendente a tempo pieno in Italia lavora in media 38,8 ore a settimana, circa un'ora e mezza sotto la media europea. Dietro di noi solo i danesi con 37,8 ore. A lavorare di più sono gli inglesi, che fanno registrare una media settimanale di 42,3 ore.

L'incidenza del pubblico impiego

A incidere sulla performance degli italiani è l'orario di lavoro del pubblico impiego (in particolare nel settore dell'educazione), fissato per contratto a 36 ore. Scorporando i dati dell'industria, infatti, con 40,5 ore lavorate in media ogni settimana i dipendenti italiani sono esattamente nella media europea, che è di 40,4, e addirittura sopra ai tedeschi. Guardando alla Pubblica amministrazione, invece, l'Italia è il Paese i cui si lavorano meno ore durante la settimana: mediamente 37,2 a fronte delle 39,6 nell'Unione europea. Ultimo per ore lavorate il settore dell'educazione, con 28,9 ore la settimana: quasi dieci in meno della media Ue di 38,1.

Terziario e lavoratori autonomi

Nel settore degli alberghi e della ristorazione, i lavoratori italiani sono impegnati 41,5 ore la settimana, in linea con la media europea. Nei trasporti le ore lavorate sono 40,6 contro 41,6 in Ue, mentre nel settore bancario e assicurativo i dipendenti italiani lavorano 39,4 ore contro 40,6 a livello continentale. Anche nella sanità e nei servizi di cura si lavora al di sotto della media europea: 37,5 ore, quasi due ore in meno (nel complesso dell'Europa sono 39,4). Il numero di ore lavorate, infine, cresce in modo consistente per i lavoratori autonomi: nel nostro Paese, lavorano in media 45,8 ore la settimana, ma pur sempre meno delle 47,4 ore medie dell'intera Ue (con la punta massima di 54,1 in Belgio). A lavorare di più, in generale, sono gli autonomi con dipendenti (48,7 ore in Italia e 50,1 in Ue) rispetto a quelli senza dipendenti (44,5 ore e 46,1).

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"