Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Carnevale speciale all'ospedale Niguarda: i piccoli "supereroi" della terapia intensiva

L'iniziativa tra le culle del reparto del nosocomio milanese che si prende cura dei neonati prematuri. Mini-costumi di Superman, Batman e Capitan America  per i "piccoli guerrieri che lottano per rimanere aggrappati a una vita iniziata troppo presto". FOTO
  • Il Carnevale è arrivato anche nel reparto di terapia intensiva neonatale dell'ospedale Niguarda, a Milano. I piccoli pazienti si sono trasformati, per un giorno, in tanti mini supereroi. (Foto Ospedale Niguarda) - Le maschere storiche più famose
  • Un bimbo è stato vestito da Superman, ma ci sono anche Batman, Wonder Woman e una baby coccinella (Foto Ospedale Niguarda). "Piccoli guerrieri che lottano per rimanere aggrappati a una vita iniziata con troppo anticipo" si legge sul sito dell'ospedale- Spopolano le maschere di Chiara Ferragni e Fedez
  • L’iniziativa che ha fatto irruzione tra le culle del reparto che si prende cura dei neonati prematuri, è stata supportata dalla NEO-Associazione Amici della Neonatologia (Foto Ospedale Niguarda) - Le maschere storiche
  • I mini-costumi sono stati realizzati da Silvia Renon, cuciti a mano in un feltro adatto a entrare in terapia intensiva e sono stati regalati ai piccoli e ai genitori grazie al supporto dell’associazione NEO (Foto Ospedale Niguarda) - I piatti tipici di Carnevale
  • Tra i "piccoli guerrieri" c'è anche un baby Captain America con tanto di scudo. L'iniziativa, accolta con entusiasmo dai genitori dei bambini, ha come obiettivo l’umanizzazione di un reparto, che da sempre punta sulla forza delle porte aperte (Foto Ospedale Niguarda) -
  • VEDI ANCHE

    8 marzo, le manifestazioni di Milano e Torino. FOTO

    Sfoglia la gallery >

    Oppure

    VAI ALLA SEZIONE FOTO

SCELTI PER TE