Il Papa a Ostia: basta omertà e prepotenze, serve legalità. FOTO

Il pontefice ha celebrato l'omelia della messa nel municipio romano. Il suo messaggio agli abitanti: "Avete sofferto, ma non rimanete ancorati. L'ampio lido di questa città richiama alla bellezza di aprirsi e prendere il largo nella vita". VIDEO
  • ©ANSA
    "Gesù desidera che siano abbattuti i muri dell'indifferenza e dell'omertà, divelte le inferriate dei soprusi e delle prepotenze e che siano aperte le vie della giustizia, del decoro e della legalità". È questo l'invito rivolto da Papa Francesco a Ostia, la frazione di Roma conosciuta per il commissariamento, le infiltrazioni mafiose e le violenze di alcuni clan - Ostia, Roberto Spada: "Mi vergogno per testata. Chiedo scusa"
  • ©ANSA
    Nella foto, Papa Francesco a Ostia, davanti alla parrocchia di Santa Monica. Qui il pontefice ha celebrato l’omelia della messa - Ostia, Cassazione conferma carcere e accusa mafia per Spada
  • ©ANSA
    Riflettendo sulla situazione di Ostia, il pontefice ha detto: "L'ampio lido di questa città richiama alla bellezza di aprirsi e prendere il largo nella vita. Ma per far questo occorre sciogliere quei nodi che ci legano agli ormeggi della paura e dell'oppressione" - Papa Francesco: "Un mafioso non può dirsi cristiano"
  • ©ANSA
    "Avete provato situazioni dolorose", ha ricordato Papa Francesco agli abitanti di Ostia. "Il Signore vuole esservi vicino. Apriamogli le porte". Nella foto, alcuni abitanti di Ostia assistono dal balcone alle celebrazioni - Papa Francesco, tutte le news su Sky Tg24
  • ©ANSA
    Francesco ha anche ricordato che Dio non vuole luoghi né esclusivi né escludenti e ha rivolto il suo pensiero a tutte le persone "prive di una casa dignitosa e di cibo per mangiare" - Baby gang minaccia due ragazzi in un parco di Ostia: un denunciato